ANNUNCI E VARIE | giovedì 03 dicembre 2020 01:47

ANNUNCI E VARIE | 10 novembre 2020, 10:03

Nasce VERONA COVID, UN PUNTO INFORMATIVO SULLA PANDEMIA A VERONA

“Veronacovid.it”, un sito veronese, che informa dettagliatamente ed al minuto, sull’evolversi del Corona virus, nei suoi diversi aspetti. È stato ideato dai giovani Kevin Agyeman, 25 anni, studente di Informatica, presso l’Università di Verona e Michele Galvani, 23 anni, studente di Fisica, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Nasce VERONA COVID, UN PUNTO  INFORMATIVO  SULLA PANDEMIA A VERONA

“L’idea” – affermano i due giovani studenti e ricercatori – “è di realizzare analizzare dati, relativi al Covid-19, a Verona e provincia, un lavoro, già attivato, su scala nazionale e internazionale, da enti come la John Hopkins University, e che ci sembrava mancasse nel Veronese. In pratica, assumiamo le informazioni a noi utili, dalla fonte, ossia, dai i bollettini regionali di Azienda Zero, e le rielaboriamo, in modo da evidenziarne gli aspetti, che permettono di avere una più completa comprensione dell’epidemia, Kevin e Michele vogliono essere di aiuto alla società, fornendo informazione e una visione d'insieme, riguardo i fattori, che caratterizzano la pandemia, in corso, al cittadino, che non sempre può seguire le notizie, dai giornali. “Riteniamo sia importante, soprattutto in un momento come questo” – sottolineano i due ricercatori – “aiutare a capire cosa stia accadendo, attraverso dati chiari e comprensibili a tutti. Abbiamo, infatti, strutturato il sito, dando priorità all’esperienza utente, per permettere una lettura veloce, nella sezione iniziale, attraverso le statistiche, e una lettura più approfondita, nella sezione grafici, mostrando gli andamenti dei vari parametri, caratterizzanti l’evoluzione del virus. L’analisi, che i due studiosi propongono, è ottenuta, cercando di seguire gli standard, dettati da altri enti, ed è divisa in due parti: una prima, data da statistiche giornaliere, e una seconda, data da  grafici. La prima parte – visibile all’apertura del sito – consiste in una serie di indicatori, che riportano i numeri più importanti e più discussi (contagiati totali, rapporto positivi-tamponi, ricoveri ecc.), assieme alla loro variazione, rispetto al giorno precedente, allo scopo di permettere un’immediata comprensione della situazione odierna. La seconda parte, concettualmente molto più ricca della precedente, mira a porre a disposizione le grandezze più importanti dell’epidemia, in grafici, in funzione del tempo, onde permettere di vedere immediatamente a quanto ammonta un certo valore, in diversi momenti, di confrontare visivamente i dati tra loro, e di creare un’idea intuitiva dell’andamento. Per facilitare il tutto, ogni grafico è accompagnato da esempi e da spiegazioni, che permettono al Lettore di avere una interpretazione chiara e facilmente comprensibile della situazione. Apprezziamo la buona volontà di Agyeman e di Galvani, che, oltre a informare, in base a risultati d’analisi e di confronto, su un tema, che fa tremare il globo, creano cultura e, al tempo, quel concetto di responsabilità, in fatto di rispetto della normativa antivirus, che non è imposizione, ma, assoluta necessità.

Pierantonio Braggio

p.b.

In Breve

mercoledì 02 dicembre
martedì 01 dicembre
lunedì 30 novembre
venerdì 27 novembre
giovedì 26 novembre
martedì 24 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore