ECONOMIA VERONESE e VENETA | giovedì 03 dicembre 2020 01:54

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 19 ottobre 2020, 23:41

Provincia di Verona. Richiesta, da parte del Comitato di indirizzo del Trasporto pub

Il Comitato di indirizzo del Trasporto pubblico locale, presieduto dalla Provincia, ha chiesto ad Atv il ripristino, a partire dal prossimo 2 novembre, delle frequenze del servizio urbano invernale, nelle ore di punta dei giorni feriali, nelle linee, 11, 12, 13, 21, 22, 23, 24, 41, 72 e 73, linee che, come risulta da monitoraggi eseguiti, presentano maggiore criticità. In tal senso, la frequenza di alcune linee, passerebbe dagli attuali 20 minuti a 15 e, per altre, da 30 a 20.

Provincia di Verona.                                                                                                                                                                             Richiesta, da parte del Comitato di indirizzo del Trasporto pub

Il Comitato ha, poi, sollecitato Atv ad applicare le linee guida regionali, che prevedono, per chi abbia richiesto il voucher, di poterlo convertire in biglietti, a consentire agli utenti di acquistare, tramite voucher, anche abbonamenti di durata inferiore a quelli, oggetto di rimborso, e ad aggiornare, sul sito, le informazioni, relative al rimborso dei biglietti non fruiti, nel periodo del lockdown Da segnalare, quindi, che Provincia di Verona, alla luce del nuovo Dpcm e in fatto di revisione, nelle scuole superiori, degli orari della didattica, in presenza, prevede, per i prossimi giorni, una riunione urgente, con l'Ufficio Scolastico provinciale e Atv, per verificare gli orientamenti degli Istituti e la possibilità di rimodulare l'offerta del trasporto pubblico.

Pierantonio Braggio

Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore