ESPRIME CULTURA | martedì 27 ottobre 2020 21:34

ESPRIME CULTURA | 14 ottobre 2020, 21:06

Preparativi per il 2021 dantesco al Teatro Ristori di Verona

La Società Dante Alighieri di Verona proporrà, a partire da questo sabato, una serie di incontri studiati appositamenteper celebrare il 700° anniversario della morte del Sommo Poeta.

Preparativi per il 2021 dantesco al Teatro Ristori di Verona

Il primo appuntamento prende il nome di “Ma qui tacer non posso”, incontro curato dal Professor Vivaldelli. Il progetto ha visto l’avvallo positivo da parte del Comune, della Provincia e della Regione e prevede l’ingresso gratuito con posti a sedere ridotti e su invito, a causa della pandemia. L’evento, inoltre, è solo il primo di una serie che vedono Verona come città candidata a “capitale della cultura 2021”. Un anno, per i dantisti, non indifferente, dal momento che proprio il prossimo anno si festeggeranno i settecento anni dalla morte di Dante. Non solo Verona, inoltre: le iniziative sono molteplici, soprattutto a Firenze e Ravenna, due città fondamentali per la vita artistica e personale del Poeta.

Filippo Avesani

f.avesani

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore