FIERE ED EVENTI | martedì 27 ottobre 2020 21:55

FIERE ED EVENTI | 09 ottobre 2020, 14:54

Alla IV “TVC - Tiramisù World Cup - Coppa del Mondo del Tiramisù – i savoiardi di Matilde Vicenzi, Verona

L’evento avrà luogo a Treviso, dal 30 ottobre al 1° novembre 2020.

Alla IV “TVC - Tiramisù World Cup - Coppa del Mondo del Tiramisù – i savoiardi di Matilde Vicenzi, Verona

Già pronti 20.000 savoiardi di Matilde Vicenzi, Verona, per IV edizione della “TWC - Tiramisù World Cup 2020”, che si terrà a Treviso, dal 30 ottobre al 1° novembre 2020, per scegliere e premiare il migliore “tiramisù”, a livello mondiale. Per questa TWC e per la quarta volta, il Gruppo Vicenzi sarà presente alla competizione trevigiana, presentando il “re dei dolci”, che ha visto registrare il raddoppio delle vendite, durante il lockdown. “Tiramisù e Savoiardo Vicenzovo sono un binomio, semplice e perfetto, e la Tiramisù World Cup è il palcoscenico ideale, per esaltare il nostro prodotto, che può vantare ingredienti 100% italiani”, afferma Cristian Mòdolo, direttore Marketing e Comunicazione del Gruppo Vicenzi. TWC, quest’anno, è a dimensione più ampia, che in passato, duecento essendo i partecipanti al concorso, tutti rigorosamente non-professionisti, italiani e stranieri, dei quali, sei da Verona e provincia Gli stessi si sfideranno nella preparazione del Tiramisù a ricetta originale – savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao – o del Tiramisù creativo – che permette, oltre a quanto da ricetta, di aggiungere fino a tre prodotti e di sostituire il biscotto. Se, il 30 e 31 ottobre, avranno luogo, le selezioni, il 1° novembre, si svolgeranno le semifinali e le finali, all’interno dell’elegante orangerie, allestita in piazza dei Signori, cuore-salotto del della città di Treviso. Il migliore, a realizzare la ricetta originale, diventerà il Campione del Mondo di Tiramisù, mentre, al creatore della migliore ricetta creativa andrà il titolo di Campione del Mondo di Tiramisù Creativo. Un Concorso originale, destinato a fare profonde radici, anche perché destinato a creare il meglio della Pasticceria made in Italy, già apprezzatissima in Italia e all’estero.

Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore