ECONOMIA VERONESE e VENETA | martedì 29 settembre 2020 15:38

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 08 settembre 2020, 10:24

VERONA CAPITALE DELLA CULTURA 2022. IL DOSSIER SI SVELA ALLA CITTA’. PRIMO INCONTRO MERCOLEDì 9 SETTEMBRE

Tappa dopo tappa il dossier ‘VERONA 2022. La Cultura apre nuovi mondi’ si svela alla città. Prendono il via iniziative ed eventi, aperti a tutta la cittadinanza, per illustrare nel dettaglio il progetto che ha disegnato la strada per la candidatura di Verona Capitale italiana della Cultura 2022. Un dossier sui cinque 'mondi' che, a vario titolo, contribuiscono a rendere la nostra città una eccellenza per il patrimonio storico e artistico nazionale.

VERONA CAPITALE DELLA CULTURA 2022. IL DOSSIER SI SVELA ALLA CITTA’. PRIMO INCONTRO MERCOLEDì 9 SETTEMBRE

Il primo appuntamento sarà mercoledì 9 settembre, alle 18, al Forte Santa Caterina. Sindaco, assessore alla Cultura e Soprintendente Vincenzo Tinè presenteranno il capitolo ‘Open Culture – Visitare patrimoni’. Tre le tematiche che saranno approfondite: la riscoperta della storia cittadina, l’accessibilità degli antichi patrimoni culturali attraverso nuovi linguaggi e tecnologie, il far rete mettendo in connessione i diversi spazi culturali. Relatori saranno i direttori dei Musei Civici Francesca Rossi, del Museo archeologico nazionale di Verona Federica Gonzato e del dipartimento Cultura e civiltà dell'Università di Verona Arnaldo Soldani.

“Inizia il grande racconto del dossier depositato a fine luglio dall’Amministrazione comunale per la candidatura di Verona Capitale della Cultura 2022 – spiega l’assessore alla Cultura -. Incontri direttamente nei luoghi coinvolti dal cambiamento cittadino, che i veronesi potranno vedere dal vivo per la prima volta. Cantieri work in progress come Forte Santa Caterina dove verranno realizzati i depositi unificati dei musei civici, un altro polo culturale cittadino pronto a nascere e a cambiare il volto di Verona”.

.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore