FIERE ED EVENTI | lunedì 28 settembre 2020 04:33

FIERE ED EVENTI | 24 agosto 2020, 23:23

Stato di crisi per il Comune di Verona ed altri Comuni del Veronese.

Interviene Regione Veneto, dati i pesanti danni, provocati dal violento nubifragio di domeca pomerggio, 23 agosto 2020. Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, sta per firmare la dichiarazione dello stato di crisi per il Comune di Verona e altri comuni del Veronese, colpiti oggi dal maltempo che ha causato danni a infrastrutture e opere pubbliche, imprese industriali e agricole e causato danni ai privati. La situazione è in evoluzione e costantemente monitorata dalla Protezione Civile regionale che - in stretto collegamento con il Sindaco di Verona - ha mobilitato i propri volontari sul posto e fatto affluire nel capoluogo scaligero anche squadre da Vicenza e Rovigo. Non si esclude che, nelle prossime ore, constatati i danni provocati dall’ondata di maltempo, il decreto sullo stato di crisi possa essere esteso anche da altri Comuni del Veneto. Quanto sopra, dal comunicato ufficiale di Regione Veneto N° 1190, del 23 agosto 2020, sera. Piero B.

Via Sant'Alessio sommersa dalla grandine

Via Sant'Alessio sommersa dalla grandine

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore