ESPRIME CULTURA | lunedì 28 settembre 2020 04:15

ESPRIME CULTURA | 21 agosto 2020, 09:15

Weekend pucciniano in Arena

Dal nostro inviato il maestro F. Avesani un articolosulla nuova iniziativa della Fondazione Ente Lirico

Weekend pucciniano in Arena

È stato presentato questa mattina in mezzo ai suggestivi alcovoli dell’arena il weekend dedicato a Giacomo Puccini. Ospite d’eccezione il celebre baritono Leo Nucci, che si propone al pubblico scaligero nella duplice veste di cantante e regista per questa nuova rappresentazione semiscenica del Gianni Schicchi di Giacomo Puccini e Giovacchino Forzano. Il M° Nucci, dice Cecilia Gasdia, è stato uno dei primi, se non il primo artista a dare la propria disponibilità per essere presente in questa straordinaria stagione areniana, nonostante la decisione di ritirarsi nel 2019, accantonata proprio con l’esplodere della pandemia. L’opera del grande compositore lucchese è al suo debutto in anfiteatro, e sarà, dice Nucci, una sorta di esorcismo contro le paure di oggi. La prima dello Schicchi, infatti, è datata 14 dicembre 1918, in una New York in piena emergenza per l’epidemia di Spagnola. La bacchetta è affidata a Francesco Ivan Ciampa, che già ha diretto in questa stagione. Debuttano, invece, il soprano Lavinia Bini e il tenore Enea Scala. L’appuntamento è fissato per venerdì 21 agosto, alle ore 21.30. Il Maestro Nucci, in chiusura, ha promesso delle “sorprese” per coloro che parteciperanno allo spettacolo.

Filippo Avesani

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore