ANNUNCI E VARIE | lunedì 28 settembre 2020 05:25

ANNUNCI E VARIE | 14 agosto 2020, 08:20

Job&Orienta 2020 | Digital edition.

Dal 25 al 27 novembre, a Veronafiere.

Job&Orienta 2020 | Digital edition.

Job&Orienta non mancherà, a Verona, neanche in questo difficile anno. Com’è richiesto alla scuola, al sistema di welfare, al mondo dell’impresa e dell’economia, al Paese tutto, l’evento – riconosciuto quale punto di riferimento per giovani, famiglie e operatori del settore – proporrà un’edizione completamente digitale, in dimensione virtuale, che diventerà patrimonio prezioso, in vista della sua trentesima edizione, nel 2021. Al centro dell’attenzione, saranno il dialogo fra mondo della scuola e mondo del lavoro, le buone pratiche e la didattica innovativa, rafforzatasi, nella fase di emergenza Covid, così come le competenze richieste dal mercato del lavoro, per l’economia del futuro, verso una “green and digital transition”. Particolarmente curato sarà, come sempre, il tema orientamento, per supportare i giovani, nella scelta consapevole del percorso scolastico, formativo e professionale. In versione digitale, saranno gli appuntamenti culturali, per un confronto su temi diversi, a partire da quelli del dibattito più attuale. Sono previst, in streaming grandi eventi, seminari, webinar, e ancora hackathon e premiazioni delle migliori esperienze, visibili a tutti, tramite il sito e i social della manifestazione, lasciando spazio in molti casi a un‘ampia interazione, da parte dei partecipanti. In modalità virtuale, pure l’incontro con gli espositori - scuole, accademie e università, enti di formazione, istituzioni, centri per l’impiego e agenzie di servizi per il lavoro, imprese, associazioni di categoria...–, attraverso mappe interattive navigabili del Salone e la proposta di appuntamenti online. I giovani in cerca di occupazione, disporranno d’un calendario di workshop con enti e aziende, con la possibilità anche di fissare colloqui di lavoro. Entrata libera. Per altre info: 049 8726599 e mail job@layx.it. Un evento, dunque, importante, che permetterà profondi aggiornamenti, sui temi innovativi, cui ci ha portato a pensare il virus e che troveranno maggiore applicazione nel futuro, che ci attende.

Pierantonio Braggio





Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore