ECONOMIA VERONESE e VENETA | domenica 09 agosto 2020 01:25

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 05 luglio 2020, 17:53

Riaperti i Musei Civici di Verona. Ne hanno aperto le porte l’assessore alla Cultura, Francesca Briani, e la direttrice dei Musei, Francesca Rossi.

Due dati lusinghieri: ventitré ingressi, in un’ora, a Castelvecchio, e ottocento biglietti staccati, in un mese, per visite all’Arena.

Riaperti i Musei Civici di Verona. Ne hanno aperto le porte l’assessore alla Cultura, Francesca Briani, e la direttrice dei Musei, Francesca Rossi.

Entrate condizionate dalla giusta normativa antivirus, ma voglia di visitare Verona e i suoi tesori d’arte e di storia. Il turismo non ha dimenticato la città degli Scaligeri: turismo italiano, ma, anche dall’estero. Castelvecchio chiama e ospita, sebbene esso possa permettere, contemporaneamente, l’entrata a sole 240 persone, che possono visitare le varie sale in numero adeguato agli spazi delle stesse. In un’ora, oggi, 4 luglio, sono stati in ventitré ad entrare in visita a Castelvecchio, mente, negli ultimi trenta giorni, hanno visitato l’Anfiteatro ottocento interessati. Molto partecipate le visite, “guidate, per la prima volta”, al romano monumento. Assieme a Castelvecchio e all’Arena, sono, ora, accessibili anche il Museo di Storia Naturale, il Museo Archeologico al Teatro Romano e il Museo degli Affreschi Cavalcaselle, presso la Tomba di Giulietta. Grandi momenti, per veronesi e turisti. La Galleria d’Arte Moderna Achille Forti è stata aperta il 27 giugno, mentre, la Casa di Giulietta, 20 giugno. Resta, da aprire il Museo Maffeiano, nel quale, si sta restaurando il soffitto, che recenti piogge hanno danneggiato. Se gli orari di visita vanno dalle 11,00 alle 17, 00 nei giorni da martedì a domenica, i possibili visitatori sono invitati a prenotare i biglietti e visite guidate su museiverona.com. Francesca Briani: “Siamo felici di riaprire tutti i nostri musei cittadini, completando così l’offerta culturale. Manca il Maffeiano, che tornerà alla normalità, al termine dei lavori di ripristino del soffitto. Verona è pronta a riaccogliere i turisti, il cui interesse è alto e lo vediamo, soprattutto, nei fine settimana, quando la città è meta di numerose visite e gite fuori porta. Guardiamo, con ottimismo al futuro: i numeri dell’Arena sono indicativi delle presenze del weekend. Grazie a protocolli di sicurezza studiati ad hoc, per ogni museo, siamo in grado di assicurare ai visitatori la massima tranquillità”. “Una giornata importante, per i Musei Civici – ha affermato Francesca Rossi -. Castelvecchio ha riaperto le sue porte, in tutta la sua bellezza. Restano chiusi solo i camminamenti, perché gli spazi non consentono il distanziamento sociale e il rispetto delle norme sulla sicurezza. Anche le visite guidate gratuite stanno registrando il tutto esaurito: un bel segnale di ripresa, dopo mesi difficili”. Una promettente ripresa, che conferma l’interesse alla visita di Verona e delle sue straordinarie potenzialità artistico-storiche, ripresa, che, speriamo, si consolidi, nel breve, anche, per una rapida rinascita economica. La buona volontà, di creare attrazione non manca e darà i suoi frutti.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore