ANNUNCI E VARIE | domenica 09 agosto 2020 01:10

ANNUNCI E VARIE | 05 luglio 2020, 17:45

Alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, Verona, è tornato Gaetano Previati (1852-1920).

In mostra, il suo grande e straordinario dipinto “Maternità”.

Alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, Verona, è tornato Gaetano Previati (1852-1920).

In mostra, a Verona, è, nella Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, dal 3 luglio 2020, la magnifica opera-monumento, olio su tela, h 177 cm, l 411 cm, di Gaetano Previati, che la realizzò negli anni 1890-1891: al centro dell’opera, circondata da angeli, in parte, indistinti, una madre, con la schiena appoggiata ad un tronco, è china, sul suo pargolo, in atto di allattarlo…; a terra, prato e fiori bianchi, come bianche sono le vesti degli angeli… Il dipinto, rappresentativo del movimento artistico del divisionismo, è stato concesso alla Mostra da Banco BPM. Il lavoro di Previati, che fu esposto, a suo tempo, alla Triennale di Palazzo Brera, se chiude l’arte dell’Ottocento, apre a quella del Novecento. Data l’importanza storico-artistica e le monumentali dimensioni del lavoro – ottima e adattissima, la cornice dorata – fanno di essa una delle maggiori opere della collezione di Banco BPM. Nel tempo, il lavoro è stato esposto presso la National Gallery, Londra, presso il Palazzo Reale, Milano, a Palazzo Diamanti, Ferrara, e presso il Mart, Rovereto. Il tema del parlante dipinto, “Maternità”, è di massima attualità, oggi, perché è segno di nascita e di rinascita, di ripresa e di aria nuova, che vogliamo vedere realizzate, dopo i bui e tristi mesi, imposti dal virus… A dire il vero, l’imponente lavoro di Gaetano Previati, si poté ammirare a Verona, già, in occasione dell’esposizione, dal titolo: “L’amore materno, alle origini della pittura moderna, da Previati a Boccioni”, che ebbe luogo, a Verona, nella stessa Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, dal 7 dicembre al 10 marzo 2019.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore