ANNUNCI E VARIE | lunedì 21 settembre 2020 02:28

ANNUNCI E VARIE | 09 giugno 2020, 09:11

Premiati, a Verona, coloro, che si spostano a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. Celebrata la Giornata dell’Ambiente.

Un evento, dalla portata troppo importante, per non essere celebrato. Comune di Verona e AGSM, Verona, organizzano, il progetto “MuoVERsi”, avente lo scopo di promuovere il minore uso possibile dell’autoveicolo, verso la città o in città, onde migliorarne la qualità dell’ambiente.

Premiati, a Verona, coloro, che si spostano a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. Celebrata la Giornata dell’Ambiente.

 Con apposita App, i cittadini partecipanti al progetto/concorso, monitorano i propri spostamenti, con modalità “sostenibile” e, quindi, vituosa, accumulando un certo punteggio, in base a lunghezza e tipologia di spostamento. Il maggiore punteggio raccolto, viene dovutamente riconosciuto. Il 5 maggio 2020, sono stai premiati i migliori punteggi, accumulati, fra il 15 dicembre 2019 ed il 20 febbraio 2020, in fatto di spostamenti a piedi – il 77%; in bicicletta – il 13%; in autobus – il 6%, e con monopattino – 4%. Hanno ricevuto: Sonia Romani, una bicicletta, offerta da AGSM; Loretta Scarmagna e Olesea Caba, abbonamenti dell’Azienda Trasporti Verona - ATV, e Luigina Negrente, un abbonamento Bike sharing. “La tutela dell’ambiente non è una tematica, che appartiene a una parte politica. È di tutti, anche della destra, alla quale appartengo, e che ha, come valore, la conservazione, anche ovviamente della terra. Rispettare la natura significa rispettare il patrimonio locale e garantire il futuro delle prossime generazioni – ha detto il sindaco, Federico Sboarina –. Il rispetto ambientale è oggi una priorità e, allo stesso tempo, una responsabilità, per ognuno di noi, specialmente, dopo quello, che abbiamo vissuto, negli ultimi mesi. Ecco perché questi comportamenti virtuosi assumono un significato, ancora più profondo e sono un esempio, da seguire. La pandemia ci ha spinti a preferire i mezzi privati e, infatti, registriamo quotidianamente un incremento dei veicoli in circolazione. Ma, ora, che l’emergenza è finita, torniamo a usare i mezzi sostenibili e alternativi all’auto. Chi sceglie la bici, gli spostamenti a piedi o in autobus e in monopattino, non fa del bene solo a se stesso, ma aiuta anche l’intera comunità, rispettando l’ambiente e decongestionando il traffico”. Info: ecosportello@comune.verona.it.
Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore