POLITICA & SOLIDARIETA' | martedì 14 luglio 2020 09:53

POLITICA & SOLIDARIETA' | 25 maggio 2020, 16:37

Fase due, ora se la prendono con i cittadini, disgraziati ed incapaci di soffrire per un po'

Ovviamente il Governo non sa come far ripartire lascuola, per ora ogni proposta è stata bocciata, non sa come far ripartire l'economia e quelli che fino ad ieri mancavano, ora ci sono copiosi. Ed in più manovre in ritardo: dare la medicina al cavallo dopo che è morto non servirà a farlo correre

se questa è sporcizia  nei Palazzi della politica  e del potere è peggio

se questa è sporcizia nei Palazzi della politica e del potere è peggio

Paradossi? L'Italia   non ha soldi, subito trovati  centinaia di   miliardi. Sono straindebitati ma indebitiamoli  ancor di più così   stanno peggio. Sono tutti mediamente vecchietti, meglio che ne crepino  un  po'  e che in cambio  arrivino giovani immigrati   dai Paesi poveri  che tanto  gli  italici  non hannp voglia di lavorare, mangiano pizze  e si sollazzano al sole al suono dei  mandolini in riva al mare caldi  delle coste italiane. Una manovra governativa  fatta di promesse  e di soldi  che arriveranno quando  1/3 delle imprese  saranno  inpreda alla mafia agli usurai pre l'incapacità del Governo di  decidere. Decreti  lunghissimi pieni di grandi affermazioni di principio  con pochissimi  provvedimenti che potranno  essere sviluppati  nei tempi  previsti.  E poi la scuola,  migliaia di nuovi docenti ed insegnanti servono subito, ma non si sa come arruolarli. E poi la questione Giustizia:  non si sfiducia il Ministro , che probabilmente  è solo un poco incapace, perchè occorre salvare il Governo perchè c'è tanto da fare, perchè occorre,  oggi, essere uniti, domani,  quando invece c'è da spartire il potere, allora  non servono i  cittadini  le minoranze.  Lo schifo  che emerge dalla gestione della Giustizia, con  giovani magistrati a farsi il mazzo, e i vertici    a gestire politicamente ogni  nomina lottizzando e rendendo evidente che la richiesta  autonomia viene usata  per lotte dipotere  che poi determinano interpretazioni dei codici molto di parte. I  molti  beneficiati del Governo, che i grillini  chiamavano loro dipendenti ora sono  esperti  ed autorevoli  figure indispensabili per la macchina del Governo di questo Paese.

Potrei continuare  per pagine e pagine, ma son tutte cose che il lettore sa già. Eppure  siccome siamo  democratici   e parlamentaristi  speriamo che   le cose cambino, ma  senza votare  è impossibile. Col voto difficile perchè  lo schema  degli intrecci   tra i vari partiti per spartirsi il potere comprende  quasi  tutti i gruppi politici ed allora  che fare con  moltissimi  media che vanno a rimorchio dei governanti?  I giovani abbandonano il Paese, specie quelli bravi, resistono pochissimi,  solo i vecchi  badati  con le rispettive  accompagnanti, gran parte dei lavoratori guadagnano  senza dignità solo per sopravvivere.  Solo  se qualche regione se la cava  l'Italia può resistere ma per poco e gli  annunci del volemose ben che siamo italici   non  serve ad imbonire  nessuno.

..

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore