POLITICA & SOLIDARIETA' | sabato 06 giugno 2020 00:13

POLITICA & SOLIDARIETA' | 19 maggio 2020, 09:55

TOSI: “SBOARINA CON 35 MILIONI A DISPOSIZIONE NON HA FATTO NULLA PER AIUTARE I VERONESI. NOI AVEVAMO CHIESTO SOSPENSIONE E RIDUZIONE BOLLETTE E TRIBUTI”.

Pubblichiamo il comunicato stampa dell'ex sindaco Flavio TOSI con il suo commento politico

TOSI: “SBOARINA CON 35 MILIONI A DISPOSIZIONE NON HA FATTO NULLA PER AIUTARE I VERONESI. NOI AVEVAMO CHIESTO SOSPENSIONE E RIDUZIONE BOLLETTE E TRIBUTI”.


“Sboarina non ha fatto nulla per aiutare economicamente i veronesi, questo è bene che i cittadini lo sappiano” dice Flavio Tosi, il quale denuncia come “ci siano a disposizione ben 35 milioni di avanzo di amministrazione del 2019 da poter spendere, ma Sboarina non ha sospeso o ridotto nulla, fossero almeno le bollette Agsm o i canoni Agec”. “Noi come Lista Tosi e Fare! Verona, ma assieme a tutte le opposizioni – dice Tosi – abbiamo proposto in un documento poi approvato all'unanimità dal Consiglio comunale, che Agsm riducesse le bollette, le rateizzasse, le sospendesse, idem Agec con i suoi canoni. Proposte che abbiamo fatto per sollecitare il Sindaco e l'Amministrazione a venire incontro a famiglie, imprese e cittadini”.
“Dopo due mesi di emergenza – continua Tosi – il risultato è zero, Sboarina non ha mosso un dito. Le uniche esenzioni le ha varate il Governo, che critico fortemente ma che nel poco o nulla che ha fatto è riuscito a fare meglio di Sboarina. Le uniche scelte per la ripartenza e a favore della comunità le ha fatte Zaia. Da Sboarina invece nessuna decisione, nessun provvedimento, nessuna assunzione di responsabilità. Anzi, Sboarina ha addirittura disatteso il voto unanime del Consiglio comunale, che chiedeva la riduzione dei tributi per i cittadini usando quei 35 milioni di avanzo. Un fatto grave anche sul piano istituzionale”.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore