ECONOMIA VERONESE e VENETA | venerdì 05 giugno 2020 23:14

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 07 maggio 2020, 00:00

Trading online: i principianti e la Borsa

E’ molto diffusa l’idea che investire sia un’attività circoscritta ad una ristretta cerchia di esperti imprenditori, che dispongono di capitali elevati da destinare al mercato borsistico.

Trading online: i principianti e la Borsa

In realtà, l’avvento di piattaforme di trading CFD ha sovvertito la situazione: l’attività finanziaria è gestibile anche da piccoli investitori che non dispongono di conoscenze nel settore.

Oggi è sempre crescente la curiosità sui temi riguardanti i mercati e come guadagnare in Borsa, allora vale sicuramente la pena di chiarire i concetti basilari utili a chi fosse interessato all’argomento. Lo facciamo attraverso questa breve guida.

Cos’è la Borsa? Come funziona?

La Borsa è un mercato finanziario regolamentato su cui è possibile scambiare azioni, cioè “porzioni” delle società quotate.

Investire in Borsa è un’attività speculativa che consente di ottenere profitti dalle variazioni di prezzo delle azioni, poiché queste sono soggette, a causa di molteplici fattori, a cambiamenti in base ai diversi scenari di mercato.

Dunque, il compito di un trader è quello di studiare i mercati finanziari per reagire tempestivamente alle probabili situazioni che si presenteranno. In termini semplici, acquistare azioni non significa più esclusivamente attendere che il loro valore salga: è possibile guadagnare in Borsa anche se il mercato ribassa.

Basterà optare per un’operazione puramente speculativa: la vendita allo scoperto per avere una doppia chance di profitti. Naturalmente, ciò non significa che il trading online sia privo di rischi. Anzi, è fondamentale che i principianti seguano le giuste strategie e studino costantemente per anticipare eventuali trend di mercato.

Investire in Borsa: scelta della piattaforma

Il primo passo per fare trading online sul mercato azionario è la scelta di una piattaforma. Si tratta di un’operazione fondamentale da cui dipende l’andamento della propria attività finanziaria.

Tali piattaforme CFD hanno riscosso un notevole successo poiché hanno il merito di aver reso i mercati finanziari accessibili e alla portata anche di traders in erba.

Inoltre, sono strumenti gratuiti, cioè privi di commissioni, semplici da utilizzare e ricche di funzionalità di cui servirsi per far pratica ed elaborare una corretta previsione di mercato. Per avere tutto ciò a propria disposizione, è necessario utilizzare una piattaforma certificata ed autorizzata, nel caso di traders europei, da organi di controllo quali la CySEC e la CONSOB.

In termini brevi, è importante selezionare broker regolamentati ESMA, cioè che operano in rispetto delle restrittive normative imposte in tutta Europa, con lo scopo di tutelare l’interesse dei traders.

Investire in Borsa con eToro

Per fornire una valida scelta ai principianti, è bene menzionare il leader del settore eToro. Broker autorizzato a fornire i propri servizi online, poiché regolamentato CySEC (numero di licenza: 109/10), è apprezzato particolarmente da utenti alle prime armi.

In effetti, il broker propone una piattaforma gratuita ed intuitiva. In realtà, il motivo che rende eToro un’opzione valida per iniziare ad investire in Borsa è legato all’opportunità di fare copy trading.

Il sistema di copy trading permette ai principianti di seguire gli investitori più esperti del settore, così che le operazioni da loro effettuate siano replicate, in automatico, sul proprio profilo. Si tratta di una funzione apprezzata da traders di tutto il mondo per due motivi: possibilità di imparare osservando i migliori all’opera e risultati visibili sin da subito. Naturalmente, ogni popular investor è dotato di un profilo su cui controllare i rendimenti passati e il livello di rischio a loro associato. Si consiglia di diversificare i guru del trading da seguire, così da ridurre le probabilità di rischio.

Per verificare il tutto in prima persona, basterà accedere al conto demo, gratuito, illimitato e senza vincoli di eToro: ulteriore strumento da utilizzare a proprio vantaggio, sia per conoscere la piattaforma, sia per testare, in totale autonomia, l’eventuale riuscita delle strategie elaborate.

Investire in Borsa con Investous

Un’altra soluzione valida per investire in Borsa quando si parte da zero è Investous: broker protagonista degli ultimi tempi.

La caratteristica principale della piattaforma è la sezione didattica gratuita disponibili per gli utenti. Consta di molteplici materiali formativi, tra cui un e-book, da consultare per avere una maggiore consapevolezza delle complesse dinamiche che regolano il mercato borsistico.

Con una variegata scelta di conti e piattaforme, Investous offre le condizioni di trading ideali per qualsiasi tipologia di trader, in modo che ognuno possa negoziare in base alle proprie esigenze e capacità.

Anche in questo caso, il broker potrebbe rivelarsi la scelta più giusta per muovere i primi passi nel mercato finanziario ed ottenere importanti soddisfazioni anche se si parte da zero.

s.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore