ATTUALITA' REGIONALE | lunedì 01 giugno 2020 23:46

ATTUALITA' REGIONALE | 30 marzo 2020, 10:14

Coronavirus a Verona e provincia: Ecco gli ultimi dati aggiornati al 29/3

Nel caso siate coinvolti nell'epidemia virale pensate positivamente che anche questa prova verrà superata e come quel bel arcobaleno dice : Andarà tuto ben ragazzi. Anche la psicologia aiuta l'organismo a superare questa prova.

Coronavirus a Verona e provincia: Ecco gli ultimi dati aggiornati al 29/3

 Abbiamo pensato di pubblicare la sintesi dei dati  per Verona: Ciò che troverete in questa pagina sta a dimostrare  che la nostra sanità riesce a fronteggiare la situazione con lo sforzo di tutti noi. I malati che devon pensare che molto probabilmente se la caveranno, che il personale sanitario che nello sforzo che sta facendo  ha dalla sua parte tutto il popolo. Anche i  cittadini contribuiscono a risolvere il problema se fanno di tutto per  evitare di contagiarsi, anche oltre le regole formali ed i continui e a volte agghiaccianti inviti.  Basta isolarsi il più possibile, disinfettarsi e disinfettare   quello che entra in casa o fargli fare  un  po' di quarantena in un angolo della casa.

Ecco il bollettino aggiornato alle 18 del 29 marzo

Salgono a 1933 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 143 casi in più rispetto al bollettino di ieri sera.

Fonte Regione Veneto nel report delle ore 18.00 .Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 121: 11 decessi nelle ultime 24 ore, che si sono verificati a Borgo Roma (5), Legnago (2), Borgo Trento (1), Villafranca (3). I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 582 (469 in reparto e 113 in terapia intensiva): 86 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 40 a Borgo Trento, 77 al Sacro Cuore di Negrar, 65 a Legnago, 118 all'ospedale di Villafranca, 44 a Peschiera, 20 all'ospedale di San Bonifacio e 19 a Marzana. 113 i pazienti in terapia intensiva: 24 Borgo Roma, 34 Borgo Trento, 8 a Legnago, 10 Negrar, 20 Villafranca, 11 Peschiera 6 aSan Bonifacio. I dimessi veronesi ad ora sono 157 (90 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 23 all'ospedale di Negrar, 12 all'ospedale di Borgo Trento, 16 a Villafranca, 2 a Legnago, 11 a Peschiera, 2 a San Bonifacio e 1 a Marzana). Nella Provincia di Verona, sono 3968 le persone in isolamento domiciliare. Intanto sono saliti a 8509 i contagiati in Veneto (1617 ricoveri in reparto, più 360 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 402 le persone decedute e 740 i dimessi in Veneto

 

Bollettino del 29 marzo ore 10

Coronaviris, Veneto: 8.358 contagiati (+258), 14 nuovi decessi Il bollettino Coronavirus di stamane della Regione Veneto segna 258 positivi in più portando a 8.358 i contagiati totali. I decessi sono 14 (392 complessivi), le persone in isolamento domiciliare sono 20.064, i pazienti in terapia intensiva sono 355 (+6). In testa nell'elenco dei nuovi casi c'è Verona con 86, Padova con 58, Treviso con 39, Venezia e Vicenza con 36.

 

 

Bollettino del 28 marzo 2020 ore 19.00
aggiornato pesante anche questa sera purtroppo

Salgono a 1790 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 102 casi in più rispetto a ieri. Fonte Regione Veneto ore 19.00.

Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 110:
15 decessi nelle ultime 24 ore, che si sono verificati a Borgo Roma (3),
Negrar (4),
Peschiera (1), Villafranca (3), Legnago (2)
San Bonifacio (1)  Borgo Trento (1).


I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 552
441 in reparto
111 in terapia intensiva

77 in reparto Borgo Roma,
36 a Borgo Trento,
69 al Sacro Cuore di Negrar,
60 a Legnago,
118 all'ospedale di Villafranca,
43 a Peschiera,
19 all'ospedale di San Bonifacio
19 a Marzana.

111 i pazienti in terapia intensiva: 24 all'ospedale di Borgo Roma, 34 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 10 all'ospedale di Negrar, 20 a Villafranca, 11 a Peschiera e 4 a San Bonifacio. I dimessi veronesi ad ora sono 152

Intanto sono saliti a 8100 i contagiati in Veneto (1574 ricoveri in reparto, più 349 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 378 le persone decedute, e 704 i dimessi in Veneto.

 

Bollettino del 27 marzo 2020 ore 19.00

Continuano a salire i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona. Raggiunta quota 1688 (156 casi in più rispetto a iri sera). Fonte Regione Veneto ore 19.00. Si aggrava anche il bilancio dei morti, che ora sale a 95: gli ultimi 11 decessi si sono verificati a Peschiera(4), Villafranca (3), Legnago (2), Borgo Trento (1), San Bonifacio (1).

I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 526 di cui 421 in reparto e 105 in terapia intensiva: 82 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 35 a Borgo Trento, 65 al Sacro Cuore di Negrar, 57 a Legnago, 116 all'ospedale di Villafranca, 46 a Peschiera, 18 all'ospedale di San Bonifacio e 2 a Marzana. 105 i pazienti in terapia intensiva: 22 all'ospedale di Borgo Roma, 35 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 10 all'ospedale di Negrar, 20 a Villafranca, 9 a Peschiera e 1 a San Bonifacio. I dimessi veronesi ad ora sono 145 (83 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 20 all'ospedale di Negrar, 17 all'ospedale di Borgo Trento, 13 a Villafranca, 2 a Legnago, 9 a Peschiera e 2 a San Bonifacio). Nella Provincia di Verona, sono 3641 le persone in isolamento domiciliare. Intanto sono saliti a 7650 i contagiati in Veneto (1524 ricoveri in reparto, più 337 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 342 le persone decedute, e 625 i dimessi in Veneto.

 

Ecco  l'ultimo bollettino del 26 marzo ore 19, si noterà il calo di casi  ma non di morti.

Verona altri 130 casi
Morte cinque persone
Altri cinque morti e un incremento di 130 casi rispetto al bollettino di giovedì mattina per una situazione che vede Verona in crescita esponenziale rispetto alle altre città del Veneto. Sono i dati dell'ultimo bollettino che vede la città scaligera ormai seconda solo a Padova come casi positivi (1726 Padova, 1532 Verona).

I cinque decessi sono avvenuti a Borgo Trento (1), Legnago (1), Villafranca (2) e Peschiera (1).In totale nel Veneto sono 7202 i positivi con un incremento da giovedì mattina di 267 casi.

 

ecco il bollettino  24/03  mattino

1228 casi a Verona altri 2 morti:49 vittime Salgono a 1228 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 81 in più rispetto a ieri sera. Fonte Regione Veneto . Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 49: gli ultimi 2 decessi si sono registrati all'ospedale Sacro Cuore di Negrar. I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 437 (348 in reparto e 89 in terapia intensiva). In totale, nella Provincia di Verona, sono 3220 le persone in isolamento domiciliare. Intanto sono saliti a 5948 i contagiati in Veneto (1318 ricoveri in reparto, più 304 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 216 le persone decedute, e 381 i dimessi, in Veneto

Buona sera ecco il bollettino 23/3 ore 19

1147 casi, 9 morti in 24 ore: sono 47 le vittime Salgono a 1147 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona78 in più rispetto al giorno precedente. Fonte Regione Veneto nel report delle ore 18.00. Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 47: gli ultimi decessi 9 di oggi si sono verificati all'ospedale di Borgo Roma (6) a Legnago (2) e a Borgo Trento (1). I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 422 (334 in reparto e 88 in terapia intensiva): 78 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 48 a Borgo Trento, 46 al Sacro Cuore di Negrar, 39 a Legnago, 97 all'ospedale di Villafranca, 19 a Peschiera e 7 all'ospedale di San Bonifacio. 88 i pazienti in terapia intensiva: 18 all'ospedale di Borgo Roma, 36 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 8 all'ospedale di Negrar, 12 a Villafranca e 6 a Peschiera. I dimessi veronesi ad ora sono 73 (50 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 15 all'ospedale di Negrar, 1 all'ospedale di Borgo Trento, 2 a Villafranca, 1 a Legnago e 4 a Peschiera). In totale, nella Provincia di Verona, sono 2965 le persone in isolamento domiciliare (anche non positive ma che hanno avuto contatti con dei pazienti contagiati). Intanto sono saliti a 5638 i contagiati in Veneto (1305 ricoveri in reparto, più 294 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 210 le persone decedute, e 339 i dimessi, in Veneto.

 

 
Buona sera ecco il bollettino delle ore 19:00 del 21/3

Salgono a 993 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 166 in più rispetto al giorno precedente.
Fonte Regione Veneto. Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 27:

I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 345 (266 in reparto e 79 in terapia intensiva): 72 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 32 a Borgo Trento, 45 al Sacro Cuore di Negrar, 29 a Legnago, 56 all'ospedale di Villafranca, 22 a Peschiera e 10 all'ospedale di San Bonifacio. 79 i pazienti in terapia intensiva: 18 all'ospedale di Borgo Roma, 28 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 9 all'ospedale di Negrar, 11 a Villafranca e 5 a Peschiera. I dimessi veronesi ad ora sono 60 (42 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 11 all'ospedale di Negrar, 1 all'ospedale di Borgo Trento, 2 a Villafranca e 4 a Peschiera).

Sono 2619 le persone in isolamento domiciliare

Intanto sono saliti a 4809 i contagiati in Veneto (1084 ricoveri in reparto, più 257 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 164 le persone decedute, e 298 i dimessi, in Veneto.

Buon giorno oggi  sabato 21 marzo 2020 ore 9 il bollettino parla da se purtroppo.

Salgono a 954 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 127 in più rispetto a ieri sera.  Fonte Regione Veneto nel report delle ore 9.00
Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 26:

I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 284 (209 in reparto e 75 in terapia intensiva): 71 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 15 a Borgo Trento, 45 al Sacro Cuore di Negrar, 30 a Legnago, 17 all'ospedale di Villafranca, 22 a Peschiera e 9 all'ospedale di San Bonifacio. 75 i pazienti in terapia intensiva: 18 all'ospedale di Borgo Roma, 28 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 9 all'ospedale di Negrar, 8 a Villafranca e 4 a Peschiera. I dimessi veronesi ad ora sono 57 (41 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 11 all'ospedale di Negrar, 1 all'ospedale di Borgo Trento, 2 a Villafranca e 2 a Peschiera).

Provincia di Verona, sono 2619 le persone in isolamento domiciliare

Intanto sono saliti a 4617 i contagiati in Veneto (942 ricoveri in reparto, più 249 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 146 le persone decedute, e 257 i dimessi, in Veneto.

Buona sera ecco il bollettino serale delle ore 19.00 del 20 marzo 2020

Fonte Regione Veneto Salgono a 827 i casi di Coronavirus in tutta la Provincia di Verona 109 in più rispetto al giorno precedente. Si aggrava il bilancio dei morti, che ora sale a 25: gli ultimi tre decessi si sono verificati questo venerdì pomeriggio. I ricoverati, in tutto il territorio veronese, sono 260 (190 in reparto e 70 in terapia intensiva): 64 in reparto all'ospedale di Borgo Roma, 15 a Borgo Trento, 41 al Sacro Cuore di Negrar, 28 a Legnago, 12 all'ospedale di Villafranca, 24 a Peschiera e 6 all'ospedale di San Bonifacio. 70 i pazienti in terapia intensiva: 18 all'ospedale di Borgo Roma, 26 all'ospedale di Borgo Trento, 8 a Legnago, 8 all'ospedale di Negrar e 2 a Peschiera. I dimessi veronesi ad ora sono 46 (34 erano ricoverati all'ospedale di Borgo Roma, 11 all'ospedale di Negrar, 2 a Villafranca e 2 a Peschiera). Nella Provincia di Verona, sono 2531 le persone in isolamento domiciliare (anche non positive ma che hanno avuto contatti con dei pazienti contagiati). Intanto sono saliti a 4237 i contagiati in Veneto (919 ricoveri in reparto, più 246 pazienti in terapia intensiva). In totale, dall’inizio dell’emergenza, sono 140 le persone decedute, e 239 i dimessi, in Veneto.

 Aggiornamento serale 19/3 ore 18.00
Non solo: continuano purtroppo a crescere a Verona i casi di coronavirus. La quota ha raggiunto i 718 casi, più 32 rispetto al bollettino di questa mattina. Verona con Treviso è la città che ancora una volta ha visto l'incremento maggiore nel Veneto (33 a Treviso).
Nel Veneto i casi hanno raggiunto quota 3757 (più 267).
Oggi 3 decessi a Verona


em.z

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore