ECONOMIA VERONESE e VENETA | martedì 14 luglio 2020 23:29

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 13 gennaio 2020, 23:45

FONDAZIONE MASI: ALLA CULTURA ENOICA MANCHERA’ IL PENSATORE CHE HA DATO AL VINO PROFONDITA’ FILOSOFICA

Gargagnago di Valpolicella 13 gennaio 2020). La Fondazione Masi ricorda con commozione il Premio Masi Roger Scruton, uno dei massimi filosofi inglesi contemporanei, scomparso ieri.

FONDAZIONE MASI: ALLA CULTURA ENOICA MANCHERA’ IL PENSATORE CHE HA DATO AL VINO PROFONDITA’ FILOSOFICA

Al brillante polemista e originale animatore culturale, fu assegnata nel 2016 la categoria internazionale “Civiltà del Vino” con la motivazione: “Scuote da decenni il mondo intellettuale con le sue appassionate polemiche e, non senza provocazione, ha dedicato al vino il libro “Bevo dunque sono”, manifesto “eno-culturale” che ripercorre la storia e le implicazioni filosofiche di un patrimonio su cui si fonda la civiltà occidentale esaltandone il valore, sia materiale sia spirituale.”
 
Sandro Boscaini vice presidente della Fondazione Masi lo ricorda: “Ha apprezzato molto il Premio Masi che ha ritirato a Verona quattro anni fa e ricordo  alcuni passaggi significativi anche di forte attualità del suo discorso: ‘Vedo nel vino un modo per rompere il ghiaccio, per negoziare trattati, per superare la timidezza tra uomo e donna; tutte cose difficili da realizzarsi in assenza del nettare di bacco”…anche nei rapporti tra le genti : ‘noto che le Civiltà che non consumano vino di problemi ne hanno; il Medio Oriente ne è esempio: la cultura è seriamente influenzata dalla mancanza del vino, sono infatti meno spontanee le emozioni e c’è il maggior rischio che la violenza abbia il sopravvento’.”
 
Al conferimento del Premio che, come è noto, è costituito da una botte di Amarone, questo il suo commento: “L’Amarone se fosse musica sarebbe un piano trio di Brahms, tutto spostato verso le tonalità basse. Se fosse un edificio, sarebbe una bella fattoria in pietra immersa nella campagna.”

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore