ECONOMIA VERONESE e VENETA | martedì 02 giugno 2020 00:31

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 21 giugno 2019, 16:09

Il 97° Opera Festival dell’Arena di Verona - 2019.

Aprirà, il 21 giugno 2019, con “La Traviata” di Giuseppe Verdi, nell’ultimo allestimento del M° Franco Zeffirelli.

Il 97° Opera Festival dell’Arena di Verona - 2019.

Venerdì 21 giugno 2019, alle 21, La Traviata di Giuseppe Verdi inaugura l’Arena di Verona Opera Festival 2019: la nuova produzione dell’opera, più conosciuta e amata al mondo. porta la firma del grande Franco Zeffirell, per regia e scene, di Maurizio Millenotti per i costumi, e dell’étoile Giuseppe Picon, per le coreografie. L’allestimento kolossal è tra i più ambiziosi, mai realizzati dai laboratori veronesi e corona il sogno del maestro fiorentino, dopo 60 anni di lavoro, sul capolavoro verdiano. Gli artisti, la direzione e tutte le maestranze del Festival sono uniti, nell’omaggio a Franco Zeffirelli, a pochi giorni dalla scomparsa. Daniel Oren, direttore musicale del 97° Festival, sale sul podio, alla guida di Orchestra e Coro dell’Arena e di un cast di stelle internazionali, per 11 serate, con un evento speciale, il 1 agosto, con Oropesa, Grigolo e Domingo. La rappresentazione del 21 sarà spettacolo, alla base della serata inaugurale del Festival, ma, “la Traviata” sarà rappresentata, ancora, alle date 28 giugno 2019 - ore 21.00, 11, 19, 25 luglio 2019 - ore 21.00, 1, 8, 17, 22, 30 agosto 2019 – ore 20,45, e 5 settembre 2019 - ore 20.45. Un’inaugurazione speciale, dunque, celebrativa di due grandi artisti, Verdi, che l’ha composta, e Zeffirelli, che l’ha allestita, onorati dall’Arena di Verona, con una “La Traviata”, particolare, nella certezza che tale iniziativa troverà la completa condivisione dell’affezionato pubblico.

Pierantonio Braggio




Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore