ECONOMIA VERONESE e VENETA | martedì 14 luglio 2020 07:28

ECONOMIA VERONESE e VENETA | 08 giugno 2019, 00:08

Verona ed Etiopia, le relazioni s’intensificano.

L’Ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Zenebu Tadesse Woldetsadik, in Municipio.

Verona ed Etiopia, le relazioni s’intensificano.

Già, nel marzo 2019 – in occasione dell’inaugurazione della mostra ”La bellezza rivelata. Sulle orme degli antichi esploratori”, a cura di Carlo Franchini, presso il Museo di Scienze Naturali, dedicata, appunto, all’Etiopia e visitabile, ancora, sino al 30 giugno 2019 – furono a Verona Estfanos Tesfaye, incaricato d’affari dell’Ambasciata etiope a Roma, e il ministro consigliere d’ambasciata, Nebiyu Mohammed Bogale. Mercoledì, 5 giugno 2019, Verona è stata onorata dalla presenza dell’ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria, Zenebu Tadesse Woldetsadik, che è stata accolta, nella sala municipale di rappresentanza, dall’assessore alla Cultura, Francesca Briani. Una visita, quindi ad alto livello, che ha permesso d’intessere legami di amicizia, di cultura e di possibili relazioni commerciali, tenuto conto del fatto che, in precedenza, l’Ambasciatrice era stata ospite della Camera di Commercio di Verona, accolta dal segretario generale Cesare Veneri, e dal vicesegretario Riccardo Borghero, avendo esposto determinanti dati economici, anche attraverso un dettagliato video, sulla robusta crescita, che, oggi, sta vivendo il Paese africano.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore