ECONOMIA VERONESE | domenica 19 gennaio 2020 20:53

ECONOMIA VERONESE | 16 gennaio 2020, 11:18

Stop a burocrazia per taglio della legna ad uso familiare

Riceviamo una buona notizia per tutti coloro che in Lessinia utilizzano il taglio della legna per uso familiare, Ovviamente ci sono anche altre zone del Veneto interessate al taglio della legna e di questo se ne è occupato il consigliere Regionale Stefano Valdegamberi, uno dei pionieri dell'autonomia del Veneto, di cui pubblichiamo un suo intervento.

Stop a burocrazia per taglio della legna ad uso familiare

Venezia, commissione agricoltura. Accolta la mia proposta avanzata da tempo di sburocratizzare completamente il taglio del bosco ad uso familiare. Fino a un certo limite di quantità , solo per uso della famiglia è concesso il taglio del bosco, senza alcuna burocrazia (domanda forestale, etc). Comunque devono essere rispettati i criteri di taglio stabiliti dalle norme. Un passo in avanti contro la burocrazia.
A) tagli  annui per autoconsumo, inferiori a 20 mc di fustaia (circa 200 q. Li) 2. 000 mq di ceduo Nessun Documento
B) fino a 100 mc fustaia e 2,5 ettari ceduo, domanda a forestale con silenzio-assenso, valida 2 anni;
B) tagli superiori soggetti a formale approvazione

e.l.z.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore