ESPRIME CULTURA | domenica 08 dicembre 2019 03:40

ESPRIME CULTURA | 29 novembre 2019, 21:21

I Virtuosi Italiani - XXI Stagione concertistica, Verona. Al Teatro Ristori, Verona, dal 15 gennaio al 17 dicembre 2020.

I Virtuosi Italiani, da sempre, qualità, innovazione e ricerca, godono dei traguardi importanti di 30 anni di attività e di 20 stagioni concertistiche a Verona.

I Virtuosi Italiani - XXI Stagione concertistica, Verona. Al Teatro Ristori, Verona, dal 15 gennaio al 17 dicembre 2020.

ll Concerto inaugurale di mercoledì 15 gennaio, sarà dedicato alla Sinfonia n. 1 “Titano” di Mahler e a Mozart, per ricordare per il suo primo viaggio in Italia di 250 anni orsono, e, quindi, a Verona, nel 1770. Il 2020 proporrà l’esecuzione integrale delle “nove sinfonie di Beethoven”, festeggiando i 50 anni di carriera di un grande direttore d’orchestra come André Bernard. La conclusione di questo progetto, esattamente nel giorno della nascita del grande compositore Beethoven, il 17 dicembre, proporrà la Nona sinfonia, a cura dei Virtuosi, appunto, con l’Orchestra Filarmonica Italiana e il Coro della Radio ungherese, diretto dal maestro Zoltan Pad. I “Concerti della Domenica” al Teatro Ristori prevedono quattro matinée, la domenica mattina alle 11.00, e si avranno, nei giorni 8 marzo, 15 marzo, 29 marzo e 5 aprile 2019.  Altri cinque concerti, nel quadro di “Beethoven 2020”, avranno luogo il 21 febbraio, il 12 marzo, il 3 aprile e il 7 maggio, alle  20.30, sempre al “Ristori”. Si avrà, quindi, anche un importante “Beethoven 2020 off”, nella Chiesa di San Pietro in Monastero, Verona, con un ciclo di tre concerti – 28, 31 gennaio e 2 febbraio – dedicato all’esecuzione integrale delle 10 Sonate per pianoforte e violino, affidate al più famoso pianista coreano Chong Park e a Alberto Martini. Info: 045 8006411 - segreteria.artistica@ivirtuosiitaliani.it.
Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore