ESPRIME CULTURA | domenica 08 dicembre 2019 03:38

ESPRIME CULTURA | 26 novembre 2019, 22:12

“Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) a Verona ”.

Grandi eventi musicali ed una mostra, a celebrazione del 250° anniversario

“Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) a Verona ”.

Non poteva essere dimenticato da Verona, il grande evento della vista effettuatale dal giovane e grande artista austriaco, che, il 5 dicembre 1770, onorò, quattordicenne, la settecentesca Sala Maffeiana, su invito dell’Accademia Filamonica,  con una sua straordinaria esibizione musicale, mentre, il successivo giorno 7 dicembre, ospite della Chiesa di San Tomaso Cantuariense, dopo avere suonato al relativo organo – lavoro del 1716 di  Giuseppe Bonatti – lasciò, sulle pareti dello stesso, la propria sigla. Da allora, sono passati duecentocinquant’anni, ma il ricordo della eccerzionale presenza e della sua grande musica è sempre vivo a Verona. In tale quadro, straordinario, per la Verona della Lirica e del più grande teatro musicale del mondo all’aperto, il Comune di Verona, Fondazione Cariveroana, l’Accademia Filarmonica e Fondazione Arena, annunciano un importante programma di eventi musicali ed una grande mostra “mozartiana”. Andando per date, segnaliamo, quindi, che la citata mostra, curata da Agostino Contò e da Michele Magnabosco, avrà luogo, organizzata dalla Biblioteca Civica veronese e ad ingresso libero, nei giorni 12 dicembre 2019 - 26 gennaio 2020, sotto il titolo: “1770-2029: 250 anni di Mozart a Verona, nelle collezioni della Biblioteca Civica”. Seguiranno, quindi, nel 2020, i seguenti, selezionati concerti: – 5 gennaio, ore 18,30, Sala Maffeiana: musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, L. Mozart, L. Boccherini e J. Haydn; il tutto sarà visibile su maxischermo in Piazza Bra e in streaming, sui canali social della Fondazione Cariverona, www.fondazionecariverona.org; – 7 gennaio, ore 20,30, Chiesa di San Tomaso Catuariense, ingresso libero, fino ad esaurimento posti e in diretta streaming sui canali social della Fondazione Cariverona; 10 gennaio, ore 20,00, e 11 gennaio, ore 17,00, Teatro Filarmonico, rispettivamente, musiche di W.A. Mozart e I Concerto della Stagione Sinfonica 2020 - info e prezzi: www.arena.it, call center: 045 8005151. Hanno annuciato gli eventi citati il sindaco di Verona, Federico Sboarina; il presidente di Fondazione Cariverona, Alessandro Mzzucco,  la sovrintendente di Fondazione Arena, Cecilia Gasdia, e Luigi Tuppini, presidente dell’Accademia Filarmonica di Verona. Ricordare il giovane Mozart è dovere, fare risuonare la sua musica, nella nostra città, è ricordare lui, a Verona, e il suo straordinario talento, che incantato ed incanta il mondo.

Pierantonio Braggio

pb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore