ESPRIME CULTURA | lunedì 09 dicembre 2019 22:52

ESPRIME CULTURA | 24 novembre 2019, 16:36

“Carlo Scarpa (1906-1978), vetri e disegni:1925-1931”. Mostra a Verona. Museo di Castevecchio, dal 23 novembre 2019 al 29 marzo 2020.

Grande mostra a Verona, dedicata a Carlo Scarpa,

“Carlo Scarpa (1906-1978), vetri e disegni:1925-1931”. Mostra a Verona. Museo di Castevecchio, dal 23 novembre 2019 al 29 marzo 2020.

Voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona e dal Museo di Castevecchio, diretto da Francesca Rossi, e visitabile sino al 29 marzo 2020. Essa è curata da Marino Barovier, Alba Di Lieto, Ketty Bertolaso e Carla Sonego. L’allestimento è opera di Ferruccio Franzoia, castelvecchio@comune.verona.it, museodicastelvecchio. comune.verona.it. Per visite guidate: segreteriadidattica@cmune.verona.it.  Esposte, oltre una sessantina di opere, eseguite dalla “Maestri Vetrai Muranesi Cappellin & C.”, negli anni di collaborazione con Scarpa, che saranno accostati a circa una trentina di disegni attribuibili all’architetto veneziano, realizzati per la Vetreria. Una rara occasione di confronto tra la creazione finale, in questo caso la selezione dei vetri esposti, i disegni originali e la documentazione fotografica d’epoca. Un’interessante opportunità – afferma l’assessore alla Cultura, Francesca Briani –, per vedere alcune delle più importanti realizzazioni della produzione vetraria del giovane Carlo Scarpa, al tempo designer e futuro promettente architetto, studente dell’Accademia di Belle Arti di Venezia. Inoltre, l’esposizione permette di valorizzare l’attività dell’Archivio digitale Carlo Scarpa, di cui il Museo di Castelvecchio è custode, offrendo, allo stesso tempo, la possibilità di ammirare opere di design di altissimo livello. Le creazioni prodotte da Scarpa dal 1925, infatti, aprirono la vetreria Cappellini alla modernità e alla fama internazionale”. Da notare, che la facciata interna del Museo di Castelvecchio e parti interne sono opera di Carlo Scarpa, eseguite fra il 1958 ed il 1975.
Pierantonio Braggio
 
 
Grande mostra a Verona, dedicata a Carlo Scarpa, architetto e designer, voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona e dal Museo di Castevecchio, diretto da Francesca Rossi, e visitabile sino al 29 marzo 2020. Essa è curata da Marino Barovier, Alba Di Lieto, Ketty Bertolaso e Carla Sonego. L’allestimento è opera di Ferruccio Franzoia, castelvecchio@comune.verona.it, Per visite guidate: segreteriadidattica@cmune.verona.it.  Esposte, oltre una sessantina di opere, eseguite dalla “Maestri Vetrai Muranesi Cappellin & C.”, negli anni di collaborazione con Scarpa, che saranno accostati a circa una trentina di disegni attribuibili all’architetto veneziano, realizzati per la Vetreria. Una rara occasione di confronto, tra la creazione finale, in questo caso, la selezione dei vetri esposti, i disegni originali e la documentazione fotografica d’epoca. Un’interessante opportunità – afferma l’assessore alla Cultura, Francesca Briani – per vedere alcune delle più importanti realizzazioni della produzione vetraria del giovane Carlo Scarpa, al tempo designer e futuro promettente architetto, studente dell’Accademia di Belle Arti di Venezia. Inoltre, l’esposizione permette di valorizzare l’attività dell’Archivio digitale Carlo Scarpa, di cui il Museo di Castelvecchio è custode, offrendo, allo stesso tempo, la possibilità di ammirare opere di design di altissimo livello. Le creazioni prodotte da Scarpa dal 1925, infatti, aprirono la vetreria Cappellini alla modernità e alla fama internazionale”.
Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore