ECONOMIA VERONESE | lunedì 09 dicembre 2019 22:17

ECONOMIA VERONESE | 20 novembre 2019, 17:13

AGRICOLTURA. ASSESSORE PAN A MINISTRO BELLANOVA, “IL VENETO CHIEDE CERTEZZE SU FONDI UE E SULLE EMERGENZE CIMICE ASIATICA, ACQUACOLTURA E QUOTE LATTE”

Riceviamo il comunicato stampa della Regione Veneto che invita il governo a far chiarezza su alcuni temi di cui gli agricoltori veronesi si sono molto interessati   Fondi europei, cimice asiatica, quote latte ed emergenza maltempo, in particolare per il mondo della pesca e della molluschicoltura, sono stati i temi portati dall’assessore veneto Giuseppe Pan al centro dell’incontro tra le Regioni e il ministro all’agricoltura Teresa Bellanova.

AGRICOLTURA. ASSESSORE PAN A MINISTRO BELLANOVA, “IL VENETO CHIEDE CERTEZZE SU FONDI UE E SULLE EMERGENZE CIMICE ASIATICA, ACQUACOLTURA E QUOTE LATTE”

Venezia, 20 novembre 2019
 
 
“Ho espresso alla ministra e al governo, insieme ai colleghi delle altre Regioni – ricapitola Pan -  la forte preoccupazione per la riduzione sensibile del budget a disposizione della prossima programmazione comunitaria sia sul primo che sul secondo pilastro: si parla di un taglio del 15%. Ho chiesto al governo di attivarsi in tutte le sedi possibili in Europa per scongiurare la decurtazione delle risorse a disposizione dell'Italia: l’agricoltura tricolore non potrebbe reggere la sfida della competitività in uno scenario di forte contrazione della leva comunitaria”.  
 
L’assessore veneto ha inoltre difeso la gestione su base regionale dei fondi, dichiarandosi contrario ad un'autorità di gestione nazionale: “Il Veneto ha dimostrato di essere in grado di gestire al meglio le risorse, sia per velocità di erogazione dei pagamenti grazie all'agenzia regionale Avepa, sia per capacità di investire e innovazione da parte delle aziende. Il Veneto è primo per avanzamento di spesa e non rischia affatto il disimpegno. Anzi, avremmo bisogno del doppio dei fondi per soddisfare tutte le richieste del mondo agricolo”.  
 
Quanto alle emergenze degli ultimi mesi, l’assessore del Veneto ha sollecitato il governo a stanziare maggiori risorse per la cimice asiatica:  “La cifra stanziata dal governo di 80 milioni di tre anni è assolutamente insufficiente,  contiamo su maggiori risorse dalla manovra di fine anno”, ha detto Pan.  
 
Inoltre, per l’acquacoltura e le imprese della filiera ittica, “messe in ginocchio dal maltempo che ha flagellato le coste venete e che ha semidistrutto cavane, imbarcazioni e impianti” – ha aggiunto Pan – “urgono fondi e misure di emergenza, per garantire la ripresa dell’attività produttiva”.  
 
Infine sulle quote latte l'assessore ha sollecitato il ministro, visto l'annullamento da parte del governo Conte 2 del decreto di blocco delle multe del ministro Centinaio: “Ora la parola passa al ministro Bellanova, ma non c’è più tempo per rinvii o per ulteriori tergiversamenti”.  

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore