ATTUALITA' REGIONALE | lunedì 09 dicembre 2019 22:55

ATTUALITA' REGIONALE | 16 novembre 2019, 10:04

APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022 DELLA REGIONE DEL VENETO

“Esprimo grande soddisfazione per i modi e per i tempi con i quali abbiamo completato stasera il complesso iter di approvazione del bilancio di previsione, portando a termine in Consiglio un lavoro avviato dalla Giunta lo scorso 20 agosto e che oggi raggiunge il suo definitivo compimento anche grazie al fattivo contributo dell’opposizione”.

APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022 DELLA REGIONE DEL VENETO

 
Venezia, 14 novembre 2019
 
 
 
Così il vicepresidente e assessore al bilancio, Gianluca Forcolin, saluta l’approvazione del bilancio di previsione 2020-2022 da parte del Consiglio regionale del Veneto, avvenuta nella sede della Provincia di Treviso, non essendosi potuta riunire l’Assemblea nella sede abituale di palazzo Ferro Fini, reso impraticabile dalla devastante acqua alta che ha colpito Venezia l’altra notte.  
 
“Ed è proprio pensando a Venezia e alla necessità di mettere in sicurezza i territori su cui incombono rischi di carattere idraulico e idrogeologico – sottolinea Forcolin – che abbiamo aggiunto ai 20 milioni già stanziati per l’intera Regione, altri 5 milioni specificatamente finalizzati a interventi per la città lagunare e per i litorali”.    
 
“Il bilancio approvato – prosegue il vicepresidente - mette a disposizione dei veneti circa 14 miliardi di euro, dei quali 10 milioni per la sanità e ancor più largo anticipo rispetto agli ultimi anni, inizieremo il prossimo nuovo esercizio con una programmazione chiara e ben definita anche dal punto di vista finanziario. Altre importanti poste riguardano la formazione dei nostri giovani, i temi del sociale, tra cui le azioni a favore dei bambini tra i zero e i sei anni, di sostegno alla disabilità e alle fasce più deboli. Somme importanti sono state aggiunte al settore della cultura (+ 4 milioni di euro), due milioni di euro sono stati destinati all’edilizia relativa alle scuole d’infanzia e un milione all’impiantistica sportiva. Il Consiglio, in sintesi, ha chiuso la manovra con 22 milioni di euro in più rispetto alla proposta della Giunta, e nel maxi emendamento da me proposto sono state tenute in debita considerazione tutte le proposte migliorative pervenute sia dai consiglieri di maggioranza che di opposizione”. 

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

sabato 07 dicembre
venerdì 06 dicembre
giovedì 05 dicembre
domenica 01 dicembre
sabato 30 novembre
venerdì 29 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore