ATTUALITA' REGIONALE | martedì 12 novembre 2019 05:28

ATTUALITA' REGIONALE | 08 novembre 2019, 17:41

ALBRIGI TECNOLOGIE _ TECNOLOGIE SU MISURA . IL PROGETTO PLANETARIUS (2.segue./.)

Per questo progetto Planetarius viene proposto un fermentatore specifico modello Top Fly che è un fermentatore / maturatore / reattore in grado di creare a seconda delle uve che si lavorano e a seconda delle esigenze dell’enologo tutte quelle situazioni di lavorazione dei pigiati e dei mosti che permettono di estrarre l’anima dell’uva. (Testi e loghi sono protetti da copywrite della ditta Albrigi)

ALBRIGI TECNOLOGIE _ TECNOLOGIE SU MISURA . IL PROGETTO PLANETARIUS  (2.segue./.)

 
TOP-FLY È UN FERMENTATORE/ MATURATORE AUTOMATICO CHE SVOLGE CIRCA 10 FUNZIONI IN CANTINA, LAVORA 10 MESI ALL’ANNO, FINO A PORTARE I VINI FINITI PRONTI ALL’IMBOTTIGLIAMENTO. È IDEALE PER CHI VUOLE OTTENERE IL MASSIMO DEL RISPARMIO, IL MASSIMO DELL’EFFICIENZA, IL MASSIMO DELLA QUALITÀ DALLE PROPRIE UVE.
OPERAZIONI CHE COMPIE QUESTO MATURATORE:
- CONTROLLO TOTALE DELLA MASSA IN FERMENTAZIONE  
- SCARICO DELLA VINACCIA ANCHE DIRETTAMENTE IN PRESSA PER GRAVITÀ  
- FERMENTAZIONE  
- CRIOMACERAZIONE  
- RIFERMENTAZIONE  
- DÉLESTAGE  
- BATONNAGE  
- SCARICO DEI VINACCIOLI  
- CHIARIFICA A FREDDO DEI MOSTI (SENZA VINACCIA) BIANCHI O ROSSI  
- RISCALDAMENTO LIEVITI  
- RIMONTAGGIO DEL MOSTO IN AUTOMATICO DURANTE LA ROTAZIONE DELLA PALA E DURANTE LA FERMENTAZIONE OLTRE CHE NEL DÉLESTAGE  
- FLOTTAZIONE  
- OSSIGENAZIONE DEI MOSTI  
- STABILIZZAZIONE TARTARICA O FERMENTAZIONE MALOLATTICA  
- ISOLAMENTO TOTALE DEL FERMENTATORE  
- GESTIONE CON IPAD O IPHONE O TELECOMANDO  
- LAVAGGIO AUTOMATICO  
 
Il nuovo concetto di zona di pressatura è rivoluzionario in quanto “Pressure room” è il luogo dove i mosti, le vinacce, vengono lavorate solo per caduta, con trasferimento del prodotto per mezzo di canali che vibrano “Vibro Channel”, con impianto di gas inerte, che si lavano automaticamente dopo ogni ciclo, evitando l’uso di pompe o nastri trasportatori
Nella “Pressure Zone” viene ridotto il personale al minimo in quanto anche qui tutte le operazioni di travaso vengono fatte per caduta, direttamente, nel nuovo concetto di serbatoio mono-piede MONOTERMOTANK che oltre ad essere vicino alla zona di travaso è un serbatoio antisismico che va su e giù da pieno o da vuoto e ruota di 360°, evitando così anche qui l’uso della pompa e nastri.
 
 
 
Sono tutti i concetti moderni cheriducono tempi, i costi, la manodopera, le contaminazioni, i disguidi, contrattempi, compreso il fatto che si aumenta la produttività  soprattutto con la possibilità di produrre il massimo possibile della qualità in quanto tutte le fasi di fermentazione, macerazione, criomacerazione, bâtonnage, chiarifiche, travasi, rimontaggi, salassi, fino alla flottazione, il tutto viene eseguito con fermentatori Top Fly con aspirazione automatica della CO2 e dei moscerini che eseguono più di 10 operazioni naturali e automatiche con pochissima manodopera aggiunta.
Questo progetto è ambientato in una struttura moderna, gradevole, comoda, dove predilige l’aria, la luce naturale e il rispetto dell’aspetto umano ed ambientale, si inizia a parlare di AMBIENTI SALUBRI dove l’aria viene prima immessa nella sala di fermentazione “Fermentation Room” già filtrata in continuo giorno e notte e poi viene in continuo aspirata dalle canalette di scarico delle acque di lavaggio, dove i lavaggi dell’ambiente sono ridotti al minimo perché non si sporca, dove il ricambio dell’aria avviene per aspirazione dal basso, con l’impiantoEcosystemche riduce o elimina muffe, umidità, odori, CO2, e ricambia l’aria in continuo.
Tutto questo è possibile partendo dalla finitura interna autopulente dei serbatoi e dei fermentatori e degli impianti e macchinari High clean inside che Albrigi produce dal 2000, e che oggi garantiscono una finitura interna SUPER LUCIDA che evita e riduce il minimo l’uso di detersivi e di conseguenza tutte quelle operazioni che comportano questo uso che finisce con la depurazione, evitando o riducendo drasticamente i tempi quasi a zero molti  CLORO FREE
 
 
 
Lo studio – la progettazione – l’assistenza tecnica – l’assistenza alla manutenzione – l’assistenza finanziaria - la formazione del personale tecnico e la cultura della tecnica della lavorazione dei mosti e dei pigiati è un altro aspetto che è molto curato da Albrigi Tecnologie istituendo una serie di servizi alla clientela che vanno dal noleggio, al pagamento dilazionato , alla formazione tecnica, all’uso dei suoi macchinari, fino alla formazione del personale, per ridurre i tempi morti, ottenere l’obiettivo, e per ottimizzare e sveltire tutti i processi, oltre che alla progettazione o all’assistenza tecnica.
Con l’istituzione di  ENOFRIENDS           si è voluto dare risalto alla funzione dell’enologo e del   
cantiniere creando momenti di incontri internazionali fra queste persone per scambiare il sapere, le esperienze, e le conoscenze e le impressioni riguardanti le varie esperienze messe a punto negli anni cosicché con questa associazione internazionale finanziata da Albrigi Tecnologie si è iniziato a sviluppare rapporti interpersonali fra persone di tutto il mondo e di tutte le lingue, e di tutte le esperienze, per mettere in comune le proprie CONOSCENZE, cosa che sta dando grandi risultati in quanto per chi è appassionato di conoscere, imparare e fare, il SAPERE LE COSE e IMPARARE è la base della propria professionalità.
 
Altra iniziativa importante portata avanti da Albrigi Tecnologie è    ACADEMY                                  che sempre nello spirito di crescita personale mette in contatto persone che sono titolari di cantine, studiosi, esperti al massimo livello mondiale, professori di tre università per discutere, imparare, conoscere tutti quegli aspetti che fanno girare il mondo del vino, come gli aspetti economici, e commerciali dove un comitato tecnico molto riservato ed internazionale ogni mese tramite incontri mirati si scambia e da delle informazioni utili per il proprio lavoro ai manager sulla situazione a livello mondiale.   
Albrigi Tecnologie è proiettata ad offrire in futuro soluzioni che fanno risparmiare e soprattutto fanno guadagnare alla propria clientela, perché alla Albrigi Tecnologie siamo convinti che c’è ancora tanto da fare e che fra 10° anni le cantine moderne saranno tutte già molto automatizzate e produrranno solo vini di alta qualità con il minor sforzo per questo motivo ci consideriamo una ditta 

                            AVANTI NEL TEMPO

 

                                                                    Stefano ALBRIGI

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore