ANNUNCI E VARIE | martedì 12 novembre 2019 05:30

ANNUNCI E VARIE | 08 novembre 2019, 18:41

“Sostenere il futuro” - Documento di programmazione pluriennale 2020-2022”. Sarà presentato, da Fondazione Cariverona, al Teatro Ristori, Verona, il 13 novembre,alle ore 10

Alla luce del concetto-base: “Continuità, nell’ascolto e dialogo con i territori”, Fondazione Cariverona intende stabilire le proprie priorità, a sostegno del futuro, con attenzione all’ambiente e ai territori, ai giovani e alle comunità aperte all’innovazione. In tale quadro, mercoledì 13 novembre, dalle 10 alle 12.30, al Teatro Ristori di Verona, il presidente della Fondazione Cariverona, Alessandro Mazzucco, porrà all’attenzione l’importante tema “Sostenere il Futuro - Documento di Programmazione Pluriennale 2020-2022”, intervistato da Alessandro Russello, direttore del Corriere del Veneto. Interverranno, quindi, Giacomo Marino, direttore generale della Fondazione Cariverona e Marta Cenzi, Responsabile Area Attività Istituzionali.

“Sostenere il futuro” - Documento di programmazione pluriennale 2020-2022”. Sarà presentato, da Fondazione Cariverona, al Teatro Ristori, Verona, il 13 novembre,alle ore 10

Questo, in quanto Fondazione Cariverona mira allo sviluppo sociale ed economico dei territori, procedendo sulla strada del rinnovamento e dando continuità al percorso di ascolto e dialogo con gli stessi. Il suo Consiglio Generale è stato, infatti, impegnato, sin dallo scorso febbraio, attraverso l’attività di tre Commissioni tematiche, nell’analisi comparata, fra le azioni attuate e gli esiti ottenuti, rispetto ai contenuti, espressi nel precedente Documento di Programmazione, prendendo spunto anche dall’indagini estensive condotte, che hanno raggiunto oltre 2.500 stakeholders e raccolto oltre 520 contributi, da 12 tavoli di confronto, in presenza nei 5 territori, oltre alla rilevazione dei fabbisogni, prevalenti sulle organizzazioni culturali dei territori di riferimento, che ha visto aderire oltre 250 enti. Nel meeting di mercoledì, 13 novembre, saranno illustrati i tre principali obiettivi strategici: Protezione e Cura dell’Ambiente e Valorizzazione complessiva dei Territori; Valorizzazione del Capitale Umano, creazione di Opportunità di partecipazione sociale, culturale, educativa per i Giovani, e, Innovazione Sociale, Benessere, Qualità della Vita, favorendo la formazione di Comunità Coese ed Inclusive, ponendo al centro l’innovazione, nella sua accezione più ampia, in ogni ambito di intervento. Avranno spazio, durante l’incontro, una panoramica sulla programmazione dell’esercizio 2020 e il dialogo diretto con il pubblico, in sala.

Pierantonio Braggio

 

 

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 08 novembre
giovedì 07 novembre
martedì 05 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore