ANNUNCI E VARIE | martedì 12 novembre 2019 05:26

ANNUNCI E VARIE | 08 novembre 2019, 18:52

Ad Avesa, Verona, conferenza, sul tema: ”Il territorio terrazzato veronese - Segni del paesaggio e cura delle marogne”. Si terrà il 9 novembre 2019, dalle ore 9,00 alle 13,00, nella Sala Civica locale e in Villa Scopoli.

L’UNESCO, decretando l’iscrizione dell’Arte dei Muri a Secco, nell’elenco rappresentativo del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità, scriveva, nel novembre 2018: ”Le strutture, in pietra a secco, sono sempre realizzate in perfetta armonia con l’ambiente e la tecnica esemplifica un rapporto armonioso, tra uomo e natura”. Opere d’arte d’un tempo lontano, che, costruite, per meglio utilizzare i terreni, rendono straordinario il paesaggio.

Ad Avesa, Verona, conferenza, sul tema: ”Il territorio terrazzato veronese - Segni del paesaggio e cura delle marogne”. Si terrà il 9 novembre 2019, dalle ore 9,00 alle 13,00, nella Sala Civica locale e in Villa Scopoli.

Come tali, vanno conservate, quali alte testimonianze, con varianti diverse, dell’impegno del mondo agricolo di secoli orsono. Relatori saranno Elisa Dalle Pezze, presidente della 2ª Circoscrizione veronese; Francesca Toffali, assessore per i rapporti con l’UNESCO, Domenico Zugliani, dell’Ufficio UNESCO del Comune di Verona; Giorgio Chelidonio, Italia Nostra; Riccardo Stevanoni, Associazione Via Claudia Augusta e Civiltà delle Marogne, e Mario Veronese, Associazione Nazionale Architettura Bioecologica. Avrà luogo, a cinferenza terminata, una visita ai muri a secco locali.

Pierantonio Braggio

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 08 novembre
giovedì 07 novembre
martedì 05 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore