ANNUNCI E VARIE | martedì 12 novembre 2019 05:26

ANNUNCI E VARIE | 05 novembre 2019, 19:24

Verona e l’operazione “Pizza sicura”, sulle strade cittadine. Controllo dei giovani, che forniscono a domicilio l’alimento, in motociclo, ciclomotore e bicicletta.

La Polizia Locale di Verona, nel quadro della sua azione di prevenzione di incidenti, sulle strade cittadine, ha effettuato un controllo sui giovani, che trasportano cibo a domicilio, su prenotazione, e, nel caso particolare, “pizza”, ma, talvolta, per esempio, anche gelato. Il fenomeno sta sviluppandosi a grandi proporzioni e, per un insieme di elementi, creando necessaria attenzione, nella Polizia Locale, in fatto, appunto, di sicurezza nella circolazione cittadina e, al tempo, dei conducenti stessi, per lo più extracomunitari e studenti universitari, che, per lo più, non si rendono conto dei rischi, che corrono.

Verona e l’operazione “Pizza sicura”, sulle strade cittadine. Controllo dei giovani, che forniscono a domicilio l’alimento, in motociclo, ciclomotore e bicicletta.

In tal senso, si mira a fare azione preventiva e repressiva. Premesso che il movimento di trasporto si verifica da verso sera a mezzanotte, la Polizia Locale ha effettuato un importante controllo, sui citati conducenti-trasportatori, detti riders, che si muovono su cicli, motocicli e ciclomotori, nel quadro dell’operazione ”Pizza sicura”. Nel trascorso mese d’ottobre, ne sono stati controllati 33, dei quali, 21 su motocicli o ciclomotori, e 12 su bicicletta. Degli stessi, 2 erano senza copertura assicurativa; 3 mancavano di revisione periodica del mezzo; 1 era alla guida, senza patente; 4 non hanno tenuto conto del semaforo rosso; 2 si muovevano contromano; 1 usava il cellulare, alla guida, e 6 disponevano di veicolo, senza la prevista illuminazione. Ovviamente, sono state elevate le previste sanzioni, fra le quali il fermo del veicolo, per il citato conducente, privo di patente e di revisione del veicolo, mentre le posizioni lavorative di tutti i controllati sono state segnalate all’Ispettorato Provinciale del Lavoro. L’operazione continuerà nella prossime serate.

Pierantonio Braggio

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 08 novembre
giovedì 07 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore