ECONOMIA VERONESE | domenica 20 ottobre 2019 04:21

ECONOMIA VERONESE | 06 ottobre 2019, 19:43

L'Evasione fiscale un tema molto abusato e di cui si conosce poco

Parliamo di evasione fiscale. Che cos'è l'evasione fiscale? Molti ne parlano ma spesso non si conoscono i termini e quindi i numeri che vengono dati sono dubbi e sempre mal posti. Se andate nei siti dove si parla di evasione fiscale trovate indicazioni di valori tra i più diversi e più strampalati. Ma che cosa si intende dunque per evasione fiscale? Evadere l'IVA, evadere l'IRPEF, l' evasione dal versamento dei contributi, non emettere scontrini, non pagare i dazi alle dogane, non tassare il reddito derivante dalle rapine e furti e attività illecite.... Come vedete il panorama delle opinioni in materia è molto vasto e le cifre che ne conseguono, tutte approssimative, consentono di sparare qualunque cifra. ecco perchè tutti quelli che si avvicendano a dare i numeri dell'evasione fiscale o sono in malafede o, più seriamente, dichiarano tranquillamente che il dato è assolutamente incerto e spesso indefinibile. Così non fanno poi i commentatori successivi che invece spacciano per assolutamente certo ciò che certo non è. Eppure l'evasione c'è, è molto nascosta e non va confusa con forme legali di elusione che non dovrebbero entrare in questi conteggi. Ma siamo solo noi italiani a soffrire di questo problema? Rispetto all'Europa se prendiamo per buoni i dati Eurostat o quelli del Parlamento Europeo si vede che l'Italia non è messa molto peggio negli altri paesi (Germania Francia in primis) , solo alcuni paesi minori ci battono se facciamo riferimetno al reddito prodotto ( PIL, anceh su questo se ne dovrebbe parlare). C'è da esserne fieri? No, ma c'è da essere concreti e non dire "Adesso noi recuperiamo x miliardi dall'evasione fiscale". E' un ritornello pluridecennale, stancante. Ma, lo stesso va fatto qualcosa per recuperare. Si deve pensare alle punizioni o alla premialità. Manette o sconti.Anche qui gli economisti più concreti preferiscono parlare di sconti e premialità, e non di manette. La massa di tasse sottratte all'erario è variegata, quella principale si dice sia l'IVA . Quindi le politiche antievasione andrebbero tarate su questa imposta. Ed il resto? Allora si creerebbero evasori di serie A e di serie B, su quest'ultimi non varrebbe la pena di indagare..... Ma dura lex sed lex, la legge dovrebbe essere uguale per tutti, se uno evade, evade. Poi la concretezza per fortuna vince rispetto ai proclami, anche perchè , da questo punto di vista, io credo che in Italia gli unici non evasori sono i non percettori di reddito (ad es. infanti ) o i pensionati ospedalizzati; tutti gli altri, barboni compresi no o perché comprano una borsetta al mare o perché non chiedono il rilascio di un documento fiscale o per mille altre ragioni evadono. E sovviene un altro punto non indifferente e legato al tema. Che senso ha mettere in piedi uno stato fiscale repressivo se poi questo procedimento non consente di incassare i soldi accertati evasi? Questi soldi messi nel bilancio dello Stato per evasione vengono effettivamente incassati? Assolutamente no, pare che i crediti che lo Stato ha, ammontino a circa 870 mld . Di questi secondo alcuni commentatori 500 sarebbero recuperabili gli altri 380 mld sono persi. E poi parliamo di manovre da 30 mld tutti a debito... Ma anche sui recuperabili i dubbi sono fortissimi. Se si recuperassero questi soldi ci sarebbe da brindare, ma di questa inefficienza delle leggi nessuno parla. Tutti parlano di principi mai di realtà, e come abbiamo visto sul principio dell'evasione fiscale i numeri sono assai confusi pure sul come fare . . Si crea consenso parlando di fuffa, illudendo la gente, o spaventando il cittadino comune, salvo poi chiuder e la partita a tarallucci e vino, che è l'unica cosa seria da fare in questo sitema. prendo quello che mi dai e saluti al resto. Se volte in altro articolo parleremo del recupero delle imposte seriamente con metodi pragmatici e sanzioni credibili, ma in Italia questo non è ancora pensabile. Un ultimo avviso, per cortesia, quando sentite qualcuno parlare di numeri legati all'evasione fiscale tacciatelo almeno di dabbenaggine.

maurizio zumerle

maurizio zumerle

Se andate nei siti dove si parla di evasione fiscale trovate indicazioni di valori tra i più diversi e più strampalati. Ma che cosa si intende dunque per evasione fiscale? Evadere l'IVA,  evadere l'IRPEF, l' evasione dal versamento dei  contributi, non emettere scontrini,  non pagare i dazi alle dogane, non tassare il reddito derivante dalle rapine e furti e attività illecite.... Come vedete il panorama delle opinioni in  materia è molto vasto e le cifre che ne conseguono, tutte approssimative, consentono   di sparare qualunque cifra. ecco perchè tutti quelli che si avvicendano a dare i numeri dell'evasione fiscale o sono in malafede o, più seriamente, dichiarano tranquillamente che il dato è assolutamente incerto e spesso indefinibile. Così non fanno poi i commentatori  successivi che invece spacciano per assolutamente certo ciò che certo  non è. Eppure l'evasione c'è, è molto nascosta e non va confusa con forme legali di elusione che non dovrebbero entrare  in questi conteggi. Ma siamo solo noi italiani a soffrire di questo problema? Rispetto all'Europa se prendiamo per buoni i dati Eurostat o quelli del Parlamento Europeo si vede che l'Italia non è messa molto peggio negli altri paesi (Germania Francia in primis) , solo alcuni  paesi minori ci battono se facciamo riferimetno al reddito prodotto ( PIL, anceh su questo  se ne dovrebbe parlare).  C'è da esserne fieri? No, ma c'è da essere concreti e non  dire  "Adesso noi recuperiamo x miliardi dall'evasione fiscale". E' un ritornello pluridecennale, stancante.
Ma, lo stesso  va fatto qualcosa per recuperare.  Si deve pensare alle punizioni o alla premialità. Manette o sconti.Anche qui  gli economisti più concreti  preferiscono parlare di  sconti e premialità, e non di manette. La massa di tasse sottratte all'erario  è variegata, quella  principale   si dice sia l'IVA . Quindi le politiche antievasione  andrebbero tarate su questa imposta. Ed il resto? Allora si creerebbero  evasori di serie A e di serie B, su quest'ultimi non  varrebbe la pena di indagare..... Ma  dura lex sed lex,  la legge dovrebbe essere uguale per tutti, se uno evade,   evade. Poi la concretezza per fortuna vince rispetto ai  proclami, anche perchè , da questo punto di vista,  io credo che in Italia gli unici non evasori sono i non percettori di reddito (ad es. infanti )  o i pensionati ospedalizzati;  tutti gli altri, barboni compresi no   o perché comprano una borsetta al mare o perché non chiedono il rilascio di un documento fiscale o per mille altre ragioni evadono.  
E sovviene un altro punto  non indifferente e legato al tema. Che senso ha mettere in piedi uno stato fiscale repressivo  se poi questo procedimento  non consente di incassare i soldi accertati evasi? Questi soldi  messi nel  bilancio dello Stato  per evasione vengono  effettivamente incassati? Assolutamente  no, pare che i crediti che lo Stato  ha,   ammontino a circa 870 mld . Di questi  secondo alcuni commentatori 500 sarebbero recuperabili  gli altri  380 mld sono persi. E poi parliamo di  manovre da 30 mld  tutti a debito... Ma anche sui recuperabili i dubbi sono fortissimi. Se si recuperassero questi soldi  ci sarebbe da brindare, ma di questa inefficienza delle leggi  nessuno parla. Tutti  parlano di principi mai di realtà, e come abbiamo visto  sul principio dell'evasione fiscale i numeri sono assai confusi pure sul come fare . .   Si crea consenso parlando di fuffa, illudendo la gente, o spaventando il cittadino comune, salvo poi  chiuder e la partita a tarallucci e vino, che è l'unica cosa seria da fare in questo sitema.  prendo quello che mi dai e saluti al resto. Se volte   in altro articolo parleremo del recupero delle imposte  seriamente   con metodi pragmatici e sanzioni credibili, ma in Italia  questo  non è ancora  pensabile.  Un ultimo avviso,  per cortesia, quando sentite qualcuno parlare di numeri  legati all'evasione  fiscale tacciatelo almeno di dabbenaggine.

mz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore