ANNUNCI E VARIE | domenica 20 ottobre 2019 04:19

ANNUNCI E VARIE | 04 ottobre 2019, 00:00

L’autunno 2019 di Fondazione Arena, al Teatro Filarmonico, Verona.

Tre opere e quattro concerti, dall’11 ottobre al 31 dicembre. L’iniziativa porta il titolo: “Viaggio in Italia, nel tempo e negli stili”.

L’autunno 2019 di Fondazione Arena, al Teatro Filarmonico, Verona.

Dopo i successi del Festival 2019, Fondazione Arena, Verona, propone, dall’11 ottobre al 31 dicembre 2019, una raffinata rassegna, che parte da Cimarosa, esplora il grande repertorio italiano romantico e approda al primo ‘900. Le opere e i concerti proposti all’interno della rassegna autunnale intendono attraversare l’Italia in un viaggio musicale, nel tempo e negli stili dal Settecento, fino all’inizio del Novecento, attraverso un ricco programma che alterna tre concerti sinfonici a tre titoli d’opera, ognuno emblematico del proprio secolo di composizione – “Il Matrimonio segreto”, per la fine del Settecento, “L’Elisir d’amore”, per il pieno Ottocento, e “Madama Butterfly”, per il primo Novecento. Ogni lavoro sarà proposto, in un allestimento completamente nuovo, per il palcoscenico veronese. In chiusura, sarà il momento del tradizionale Concerto di Capodanno, appuntamento assai sentito, dal pubblico del Teatro, per la Notte di San Silvestro. Importanti, tuttavia, i due concerti sinfonici del mese di ottobre: l’11 e il 12: “Missa pro defunctis”, in sol minore, per coro e orchestra, di Cimarosa, il 25 e il 26 ottobre, “Fuoco di gioi”, articolato,, su musiche di Rossini, Bellini, Verdi, Mascagni e Boito, in cui, protagonista assoluto sarà il Coro della Fondazione Arena, attraverso pagine più e meno note di diverse epoche del grande patrimonio del melodramma italiano; il 29 e 30 novembre, si avrà un ” Concerto sinfonico”, su musiche di grandi autori, che segnano, per cultura e attività, il ponte tra i secoli XVIII e XIX: Paganini, Cherubini e Rossini. Saluterà, quindi, l’inizio del 2020, un grande Concerto di Capodanno – fuori abbonamento, con le note di Puccini, Verdi, Boito e Mascagni. Info: biglietteria@arenadiverona.itwww.arena.it. Un’offerta sostanziosa e qualificata, che solo Fondazione Arena sa offrire – reduce com’è, da una stagione lirica 2019 straordinaria – nel più antico e storico teatro veronese, il “Filarmonico”.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore