ANNUNCI E VARIE | venerdì 20 settembre 2019 06:09

ANNUNCI E VARIE | 07 settembre 2019, 22:34

A cura del Comando Forze Operative Terrestri di Supporto. “L’Esercito e Verona si allenano insieme”.

Stamattina, nonostante il tempo inclemente, sono stati numerosi i “temerari”, che hanno voluto sfidare la pioggia battente e unirsi ai militari dell’Esercito, per allenarsi lungo le strade della Città, alle prime luci dell’alba. La manifestazione “VERONA CORRE CON L’ESERCITO” è stata promossa dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto, in collaborazione con l’Associazione “STRAVERONA A.S.D.”, allo scopo di consolidare i rapporti, tra i cittadini di Verona e la Forza Armata.

A cura del Comando Forze Operative Terrestri di Supporto. “L’Esercito e Verona si allenano insieme”.

Per i podisti è stato possibile scegliere fra tre percorsi alternativi, che si sono snodati all’interno della città, rispettivamente di 10 km, 5 km e un ulteriore percorso di “Nordic Walking”, con relativo istruttore, in base al proprio livello di allenamento. Al termine dell’attività, tutti gli atleti sono stati accolti all’Arsenale dal personale del Reparto Comando, che ha offerto una calda colazione per i partecipanti. L’evento è stato parte di una più ampia manifestazione, promossa dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto in Verona, in collaborazione con Enti locali e associazioni sportive, che si è svolto per la prima volta e contemporaneamente in 27 città italiane, da Bolzano a Palermo, sedi dei comandi, dipendenti dalle Forze Operative Terrestri di Supporto, e ha visto la partecipazione di circa 10.000 tra militari e civili. Alla partenza, un colpo di cannone a salve è stato esploso a cura del Comando Artiglieria di Bracciano per dare il via ideale all’attività di tutte le città d’Italia, sedi dei Comandi dipendenti. Un comunicato ed un’iniziativa interessanti, che pongono in luce un incisivo intendimento, che definiremmo, altamente democratico, il quale, come più sopra è accennato, mira, per una reciproca conoscenza, a più stretti contatti fra popolazione ed Esercito, che sosteniamo e molto apprezziamo.

Pierantonio Braggio





Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore