CONSULENZE e INIZIATIVE | venerdì 20 settembre 2019 06:12

CONSULENZE e INIZIATIVE | 03 settembre 2019, 11:51

IL CONTO DEI DISASTRI NATURALI.

Ogni anno in Italia aumenta il rischio di calamità naturali e molti sono purtroppo gli esempi avvenuti negli ultimi anni. Crediamo interessante questo suggerimento giuntoci da un nostro collaboratore

IL CONTO DEI DISASTRI NATURALI.

Nel solo mese di giugno i forti eventi atmosferici hanno causato in Europa danni per 2 mld di euro: grandine, forti raffiche di vento e intense piogge hanno colpito diversi Paesi europei, tra cui anche il nord Italia!
L’Italia, per conformazione geografica, è tra i paesi più esposti a terremoti, alluvioni e inondazioni. Le frequenze ufficiali pubblicate dall’UNISDR (Ufficio delle Nazioni Unite per la riduzione dei disastri) ribadiscono una tendenza crescente di eventi catastrofali nel nostro Paese: lo dimostrano i 148 eventi estremi verificatesi nel 2018  
Ogni giorno accadono eventi che sembrano non riguardarci da vicino e che invece sono estremamente attuali. Per questo è importante aiutare la collettività a comprendere che proteggere abitazioni e imprese da terremoto, alluvione ed inondazione serve una piccola spesa.
Qualunque sia il grado di rischio della zona in cui si abita o in cui ha sede l’azienda, Cattolica Assicurazioni ha messo a punto delle garanzie per proteggerle in caso di eventi naturali incontrollabili e sempre più frequenti arricchendo la polizza multirischi delle abitazioni e delle imprese con nuove garanzie, per una copertura completa in caso di terremoti, alluvioni e inondazioni.
Basta davvero un piccolo gesto ed una piccola spesa per proteggersi dalla potenza della natura ed inserendo in polizza le nuove garanzie per gli eventi catastrofali, ripartire sarà più facile in caso di calamità naturali.
Pensarci prima, per ripartire poi.

Giuseppe V.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore