ECONOMIA VERONESE | sabato 07 dicembre 2019 16:01

ECONOMIA VERONESE | 22 luglio 2019, 18:58

L'IDROKINESITERAPIA VINCENTE DE LA RESIDENCE DI ABANO

I veronesi che si sono affidati, lo scorso anno, all'idrokinesiterapia per alleviare dolori di ogni tipo, sono secondi dietro soltanto ai milanesi. La conferma viene da La Residence & Idrokinesis, la struttura alberghiera 4 stelle superior di Abano Terme, specializzata in questo tipo di cure, che vanno da quelle neurologiche, compreso il temutissimo morbo di Parkinson, alle patologie vascolari, dalle problematiche posturali a quelle cardiologiche oltre a tutto ciò che riguarda il post operatorio.

L'IDROKINESITERAPIA VINCENTE DE LA RESIDENCE DI ABANO

167 persone che hanno scelto La Residence & Idrokinesis della città aponense per affrontare le loro problematiche fisiche.Una clinica che è anche un albergo strutturato, ovviamente, anche per la fangoterapia, che unisce il relax alle cure, la vacanza alla salute. “L'idrokinesis termale sfrutta le proprietà fisiche e chimiche dell'acqua”, dice Chiara Borile, a capo della struttura, “ a fini terapeutici. L'acqua della sorgente di La Residence & Idrokinesis, ricca di sali minerali e classificata come salso-bromo-iodica ipertermale, in questo percorso riabilitativo è l'elemento principale. La riabilitazione in piscina termale offre meno rischi. Garantisce risultati duraturi nel tempoe protegge totalmente l'utente. La idrokinesiterapia termale è quindi il trattamento ideale per pazienti di ogni età, reduci da interventi chirurgici o traumi compresi quelli sportivi, malattie reumatiche, neurologiche, vascolari e linfedemi agli arti. Disponiamo di un team medico e di terapisti di grande esperienza che seguono il paziente, o per meglio dire l'ospite in ogni sua fase”. (I.P.)

Giorgio Naccari

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore