ECONOMIA VERONESE | mercoledì 16 ottobre 2019 07:39

ECONOMIA VERONESE | 05 luglio 2019, 19:01

XIV “Sàgra de l’Ànara Pitànara” e IV “Maravilia Festival”, a Tarmassia, Isola della Scala, Verona.

Grande, straordinario cartellone di eventi, per le serate, dal 4 al 9 settembre 2019, in Villa Guarienti Baja.

XIV “Sàgra de l’Ànara Pitànara” e IV “Maravilia Festival”, a Tarmassia, Isola della Scala, Verona.

Vero è che poche parole, stese bene, vengono immediatamente lette e meditate. Ma, è altrettanto vero che chiarimenti dettagliati sono sempre graditi e, per quanto stiamo proponendo, assolutamente essenziali. Tutto parte dall’esigenza di dare sì, ovvia continuazione alla celebrazione ad un’ormai navigata e sempre coinvolgente “Sàgra de l’Ànara Pitànara”, ormai, quest’anno 2019, alla sua 14ª edizione e curata dall’attiva locale “Compagnia de l'Ànara”, lacompagniadelanara@gmail.com, ma, al tempo, di uscire dal normale materiale, conferendo alla sagra alti concreti aspetti culturali. La tavola è indubbio e costruttivo motivo d’incontro, ma, se manca il lato culturale e quello della solidarietà… In tal senso, chiarisce, molto saggiamente l’illuminata Compagnia de l’Ànara, che nel 2016, in occasione del decimo compleanno della Sàgra de l’Ànara Pitànara, si è deciso di festeggiare, regalando agli ospiti, una nuova serie di eventi di qualità, valorizzando gli spazi, che, negli anni precedenti, hanno accolto mostre d’arte, incontri culturali e molto altro. Villa Guarienti Baja è diventata una incantevole location, in cui, si sono alternati eventi vari, caratterizzati, da un tema diverso. Ne è sorto il “Maravilia Festival”, il cui obiettivo è di meravigliare il visitatore e di permettere d’entrare in un luogo unico, magico e misterioso, dove alcuni elementi come luci, allestimenti, programmazione artistica e cibo si uniscono, per creare stupore. Un complesso di determinanti elementi, che hanno più che magnificamente garantito – è nostra modesta esperienza – la meta che la Compagnia organizzatrice s’era posta. Compagnia, che, ancora evidenzia: Giunti, quest’anno, alla IV edizione del Maravilia Festival, si è pensato di dedicare Maravilia ad uno degli ambiti dello spettacolo, più interessanti e magici. L’arte coreutica ha, da sempre, affascinato ogni parte del mondo, facendo, del movimento, cultura e radici sociali, dalle tribù africane, alla danza classica. In questo contesto, cercheremo di mostrare quelle, che sono, oggi, le tendenze e le realtà più interessanti, dando spazio ai diversi stili e alla valorizzazione delle realtà didattiche del territorio. Da quando è nato il Maravilia Festival, punto di forza è stato coniugare tradizione e cultura, innovazione e radici… Ci auguriamo di poter realizzare, insieme, una nuova ed affascinante edizione 2019…! Ma, Maravilia Festival, come sopra, appena cennato, amplia la sua azione, altamente realizzatrice, anche al sociale, in quanto, parte del ricavato del Maravilia Festival verrà donato alla Parrocchia di Tarmassia, che ospita, da sempre, la Sàgra de l’Ànara Pitànara, per le opere di risanamento degli ambienti parrocchiali, ad uso della comunità. Altro obiettivo è aiutare l’O.M.G. – Operazione Mato Grosso, movimento attivo in America Latina, che offre ai nostri ragazzi e volontari la possibilità di numerose esperienze formative ed educative, attraverso illavoro gratuito, per i più poveri, www. maraviliafestival.it.l La rassegna inizierà, mercoledì 4 settembre, alle 20, con il noto concorso “La Sfoglia d’Oro”. Si esibiranno, tra gli altri, Oliviero Bifulco di “Amici” e si alterneranno ballerini di boogie woogie, capoeira, tip tap e break dance. Giovedì 5 settembre, alle 21: “Danza in Villa”. Le migliori scuole di Verona si esibiranno, alla presenza del famosissimo ballerino Kledi Kadiu. Venerdì 6 settembre, alle 20.30, Carla Fracci presenterà il suo libro “Passo dopo Passo”. Seguirà uno straordinario Gala, con protagonisti Claudio Coviello, primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, Vittoria Valerio, solista del Teatro alla Scala di Milano e Denise Gazzo, del corpo di Ballo della Scala; Alessandro Vinci e Elisabeth Vincenti, ballerini del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma; Luca Condello e Elisa Cipriani. ballerini dell’Arena di Verona. Sabato 7 settembre, alle 21, grande protagonista del Festival sarà un grande musical. Si esibiranno “Le voci del Musical”, Fabrizio Voghera. Domenica 8 settembre, alle 21, danzerà Simona Atzori, nello spettacolo “Disegnati così”, un inno alla vita, alla bellezza e all’arte, che la celebre ballerina condividerà con i danzatori Marco Messina, Salvatore Perdichizzi, Beatrice Mazzola e Mariacristina Paolini. Lunedì 9 settembre, alle 20.45, chiusura del Maravilia Festival con i due atti del Balletto di Milano. Lo spettacolo La vie en rose… Boléro” è tra le coreografie simbolo della compagnia e uno dei titoli di punta, che ha registrato incredibili sold out. Occasione unica, per assistere allo spettacolo visto che, quella del Maravilia Festival, è l’unica data della tournée del Balletto di Milano, in Veneto, di tutto il 2019. Quanto a “La vie en rose”è lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante, sulle più belle canzoni francesi. Nel secondo atto, il celebre Boléro, di Maurice Ravel, sarà eseguito nell’esclusiva versione del Balletto di Milano. Info e prenotazioni, biglietteria@ballettodimilano.com. Biglietteria online www.ballettodimilano.com. Hanno presentato il Maravilia Festival Elena Meneghelli, presidente de “La Compagnia de l’ Ànara”, Silvia Nicolis, componente di Giunta della Camera di Commercio di Verona, Stefano Canazza, sindaco di Isola della Scala, Marco Biasetti, direttore artistico del Maravilia Festival, Marco Pesta del Balletto di Milano e Roberto Bussola di Banca Mediolanum, main sponsor della manifestazione. Un evento, dunque, quello di Tarmassia, da iscrivere sin d’ora nella propria agenda, per potere godere di importanti momenti di attualità artistica, di serenità e di cultura, nel bel mezzo della tradizione.

Pierantonio Braggio



Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore