ECONOMIA VERONESE | sabato 20 luglio 2019 06:08

ECONOMIA VERONESE | 21 giugno 2019, 16:09

Il 97° Opera Festival dell’Arena di Verona - 2019.

Aprirà, il 21 giugno 2019, con “La Traviata” di Giuseppe Verdi, nell’ultimo allestimento del M° Franco Zeffirelli.

Il 97° Opera Festival dell’Arena di Verona - 2019.

Venerdì 21 giugno 2019, alle 21, La Traviata di Giuseppe Verdi inaugura l’Arena di Verona Opera Festival 2019: la nuova produzione dell’opera, più conosciuta e amata al mondo. porta la firma del grande Franco Zeffirell, per regia e scene, di Maurizio Millenotti per i costumi, e dell’étoile Giuseppe Picon, per le coreografie. L’allestimento kolossal è tra i più ambiziosi, mai realizzati dai laboratori veronesi e corona il sogno del maestro fiorentino, dopo 60 anni di lavoro, sul capolavoro verdiano. Gli artisti, la direzione e tutte le maestranze del Festival sono uniti, nell’omaggio a Franco Zeffirelli, a pochi giorni dalla scomparsa. Daniel Oren, direttore musicale del 97° Festival, sale sul podio, alla guida di Orchestra e Coro dell’Arena e di un cast di stelle internazionali, per 11 serate, con un evento speciale, il 1 agosto, con Oropesa, Grigolo e Domingo. La rappresentazione del 21 sarà spettacolo, alla base della serata inaugurale del Festival, ma, “la Traviata” sarà rappresentata, ancora, alle date 28 giugno 2019 - ore 21.00, 11, 19, 25 luglio 2019 - ore 21.00, 1, 8, 17, 22, 30 agosto 2019 – ore 20,45, e 5 settembre 2019 - ore 20.45. Un’inaugurazione speciale, dunque, celebrativa di due grandi artisti, Verdi, che l’ha composta, e Zeffirelli, che l’ha allestita, onorati dall’Arena di Verona, con una “La Traviata”, particolare, nella certezza che tale iniziativa troverà la completa condivisione dell’affezionato pubblico.

Pierantonio Braggio




Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore