ANNUNCI E VARIE | mercoledì 16 ottobre 2019 07:32

ANNUNCI E VARIE | 21 giugno 2019, 16:04

Festa del Solstizio d’Estate 2019.

Si terrà, presso la “Fontana del Ferro”, San Giovanni in Valle, Verona, domenica 23 giugno, a cura di Adambiente, Associazione di Difesa Ambientale onlus, Verona.

Festa del Solstizio d’Estate 2019.

L’importante evento, dal titolo “Festa del Solstizio d’Estate”, ormai più che ventennale, se celebra il sole, la prossima estate e la natura della collina, intende rendere omaggio ai Veronesi ed ai Veneti, per volontà di Adambiente, Verona – presidente: Salvatore Cocozza –che, con grande impegno ed attenzione, si dedica, da decenni, con grande apporto, alla cura dell’ambiente scaligero. Questo, al tempo, per ricordare, a chi prenderà parte all’evento, che il rispetto della natura, che ci circonda, è bene prezioso, che dobbiamo difendere e conservare, con ogni mezzo, non solo per noi, ma, anche per le future generazioni. La manifestazione avrà luogo, domenica 23 giugno 2019, alle ore 11,30, presso la nota Fontana del Ferro, San Giovanni in Valle, Verona. In un ambiente straordinario e noto ai veronesi più anziani, come meta, per i momenti liberi domenicali d’un tempo – dalla Fontana del Ferro, si possono raggiungere altri straordinari punti collinari veronesi – la Banda Musicale di San Michere Extra “Si fa Musica”, provenendo dalla sottostante Piazza Isolo, aprirà e rallegrerà l’incontro “ambientale”. Verrà, quindi, simbolicamente, consegnata al Sindaco di Verona, la planimetraia del “Nuovo Percorso Naturalistico, studiato e progettato da Adambiente, sulle strategiche colline delle Torricelle. La manifestazione terminerà verso le 12,15, con l’esecuzionedell’Inno di Mameli, www.adambiente.it, info@adambiente.it. Adambiente, data la propria esperirenza in materia e la profonda conoscenza della zona collinare veronese, mira a creare, sulla splendida collina veronese “un Orto botanico”, destinato a inglobare le aree delle quattro “austriache torri massilianee”, Villa Are, l’area del ex Tiro a Volo e la Fontana di Sommavalle (Valdonega), creando – progetto straordinario ! – un polo attrattivo, naturalistico, storico, culturale e turistico, molto vasto e tal, da magnificamente affiancarsi al parco delle mura… Un complessio di elementi ambientalistici, che gli amanti del bello, della natura e dell’arte – le Torricelle sono pure grande arte – sperano di vedere realizzato nell’immediato futuro, nell’interesse di Verona e dei suoi cittadini.

Pierantonio Braggio

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore