ECONOMIA VERONESE | domenica 16 giugno 2019 11:35

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 08 giugno 2019, 00:08

Verona ed Etiopia, le relazioni s’intensificano.

L’Ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Zenebu Tadesse Woldetsadik, in Municipio.

Verona ed Etiopia, le relazioni s’intensificano.

Già, nel marzo 2019 – in occasione dell’inaugurazione della mostra ”La bellezza rivelata. Sulle orme degli antichi esploratori”, a cura di Carlo Franchini, presso il Museo di Scienze Naturali, dedicata, appunto, all’Etiopia e visitabile, ancora, sino al 30 giugno 2019 – furono a Verona Estfanos Tesfaye, incaricato d’affari dell’Ambasciata etiope a Roma, e il ministro consigliere d’ambasciata, Nebiyu Mohammed Bogale. Mercoledì, 5 giugno 2019, Verona è stata onorata dalla presenza dell’ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria, Zenebu Tadesse Woldetsadik, che è stata accolta, nella sala municipale di rappresentanza, dall’assessore alla Cultura, Francesca Briani. Una visita, quindi ad alto livello, che ha permesso d’intessere legami di amicizia, di cultura e di possibili relazioni commerciali, tenuto conto del fatto che, in precedenza, l’Ambasciatrice era stata ospite della Camera di Commercio di Verona, accolta dal segretario generale Cesare Veneri, e dal vicesegretario Riccardo Borghero, avendo esposto determinanti dati economici, anche attraverso un dettagliato video, sulla robusta crescita, che, oggi, sta vivendo il Paese africano.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore