ECONOMIA VERONESE | domenica 16 giugno 2019 11:34

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 07 giugno 2019, 23:51

Chiusura dell’A.A. 2018- 2019 all’Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali, Verona.

Convegno al Filarmonico, domenica 9 giugno 2019.

Chiusura dell’A.A. 2018- 2019 all’Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali, Verona.

In un’epoca, in cui, la cattiva informazione e le “fake news”, o notizie false, dettano legge e determinano le condotte dei principali attori della scena internazionale, l’Italian Diplomatic Academy (IDA) o Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali, vuole contribuire, con principi e valori indispensabili, alla crescita e ad un sano sviluppo delle Istituzioni. In questo quadro, IDA, assieme ad oltre venti personalità del mondo diplomatico e istituzionale, creerà, a Verona, una Carta dei Valori, che verrà, quindi, presentata alla Presidenza della Repubblica. L’Accademia, quale primo Istituto italiano, specializzato nella formazione internazionale, ad elaborare e approvare tale documento, mira a trasmettere un messaggio importante, contribuendo all’informazione pubblica, in fatto di politica internazionale, di formazione e di costruzione della futura classe dirigente, rendendo le nuove generazioni protagoniste del proprio futuro. Con la consapevolezza che l’etica dei comportamenti è prioritaria, su ogni altro interesse, il Comitato Scientifico dell’Accademia, attraverso la citata Carta dei Valori, esorta ciascuno a contribuire alla convinta attuazione quotidiana di questi principi, favorendone la diffusione, la conoscenza e l’applicazione. Operando l’Accademia, tra l’altro, per la promozione di iniziative nell’ambito delle relazioni internazionali e della conoscenza delle organizzazioni sopranazionali, nella società civile, ospiterà, in occasione della chiusura del suo A.A. 2018-19, nella prestigiosa cornice del Teatro Filarmonico di Verona, domenica 9 giugno, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, tra i suoi illustri ospiti S.E. amb. Hans Corell, già sottosegretario generale, per gli Affari Legali e al Consiglio Giuridico delle Nazioni Unite, New York, S.E. amb. Rocco Antonio Cangelosi, attualmente consigliere di Stato, già consigliere diplomatico del Presidente della Repubblica e capo della Rappresentanza permanente presso l’Unione Europea, a Bruxelles, e S.E. amb. Michele Cosentino, attualmente, consigliere per gli Affari Comunitari e Internazionali del Presidente della Corte dei Conti, già consigliere diplomatico aggiunto, alla Presidenza della Repubblica. Porterà i saluti delle Autorità veronesi l’assessore alle Manifestazioni, Sport e Tempo libero, Edilizia sportiva, Filippo Rando. Saranno, quindi, letti i messaggi d’importanti Autorità dello Stato. L’Italian Diplomatic Accademy – oltre tredici anni di attività – dispone di 320 scuole, sul territorio nazionale, con 240 docenti e 20.000 studenti. L’IDA è, anche orgogliosa, di contare fra i suoi docenti, anche illustri personalità internazionali e italiane, che danno maggiore pregio alla città scaligera, colorandola di Etica e di Diplomazia. L’Accademia Italiana per la Formazione e gli Alti Studi Internazionali, si trova in via Leoncino 5, 37121 Verona, www.italiandiplomaticademy.org.

Pierantonio Braggio




Pirantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore