ECONOMIA VERONESE | domenica 16 giugno 2019 11:33

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 06 giugno 2019, 00:52

Take 1: A Veronafiere dal 2020 B/Open, la start up di filiera self care e alimentazione biologica | Take 2: La distribuzione accelera sul biologico

View this email in your browser             La rassegna del Bio foods & Natural self-care, in programma da mercoledì 1 a venerdì 3 aprile 2020   TAKE 1: A VERONAFIERE DAL 2020 B/OPEN, LA START UP DI TUTTA LA FILIERA DEL NATURAL SELF-CARE E DELL’ALIMENTAZIONE BIOLOGICA EVENTO B2B RIVOLTO ESCLUSIVAMENTE AGLI OPERATORI PROFESSIONALI

Take 1: A Veronafiere dal 2020 B/Open, la start up di filiera self care e alimentazione biologica | Take 2: La distribuzione accelera sul biologico

Target della nuova iniziativa sono produttori e trasformatori, GDO, DO, Retail, Ho.re.ca., negozi specializzati, erboristerie, profumerie, farmacie, parafarmacie. La rassegna ha già il patrocinio di AIAB, Associazione Italiana Agricoltura Biologica.

Veronafiere con B/Open punta al segmento business del biologico declinato in tutti i suoi aspetti, dal natural self-care alla alimentazione biologica. E attinge alla propria esperienza di organizzatore diretto di rassegne fieristiche da oltre 120 anni, tra cui alcuni dei brand internazionali più noti del settore agroalimentare quali Vinitaly, Fieragricola e Sol&Agrifood, proponendo una start up che si rivolge esclusivamente a produttori e trasformatori ed agli operatori professionali della grande distribuzione organizzata, della distribuzione organizzata, del retail, del canale ho.re.ca., ai negozi specializzati ed alle erboristerie, profumerie, farmacie e parafarmacie. «Si tratta di un evento che guarda dal lato espositivo a tutta l’area produttrice del mediterraneo e a quella del Nord Europa per il segmento vendita e consumo. E punta, attraverso i contenuti, ad offrire opportunità di business agli operatori professionali in un settore in continua crescita e costante evoluzione, che nel mondo genera un fatturato di 92 miliardi di euro. In questo scenario, l’Italia è fra i principali produttori con circa 2 milioni di ettari coltivati a biologico, cresciuti fra il 2017 e il 2018 del 6,5%, e occupa il secondo posto in Europa», dichiara il direttore commerciale di Veronafiere, Flavio Innocenzi. Bio foods & Natural self-care trade show (www.b-opentrade.com), patrocinata già dalla fase di start up da AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), è in programma a Veronafiere da mercoledì 1 a venerdì 3 aprile 2020 ed è rivolta, dal lato dell’espositore, a produttori e trasformatori. Il padiglione Bio foods propone il settore dell’agroalimentare biologico certificato, mentre il padiglione Natural self-care è il salone dei prodotti biologici e naturali per la salute, la cura e il benessere del corpo. Più specificatamente, nel segmento dell’alimentazione biologica saranno rappresentati anche i prodottinutraceutici, dietetici, integratori, pet food, servizi, packaging ecologici; ingredientistica per prodotti bio, ma anche prodotti per il benessere; bellezza e cura della persona comprenderanno cosmesi, trattamenti naturali, piante officinali e derivati, prodotti per la salute e la cura della persona, servizi. B/Open si propone come la prima fiera in Italia esclusivamente b2b, rivolta agli operatori professionali italiani e stranieri del food certificato biologico e del natural self-care. Dalle materie prime al prodotto finito al packaging, la nuova manifestazione di Veronafiere presenta tutta la filiera, frutto di un’analisi di tendenze ed esigenze di un consumatore sempre più attento e consapevole, e un’accurata selezione delle aziende espositrici studiata sulle esigenze dei compratori professionali. B/Open sposa un format interattivo, con numerosi momenti di networking e formazione, esclusivamente dedicati a produttori, trasformatori e operatori professionali.

.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore