ECONOMIA VERONESE | mercoledì 24 luglio 2019 05:29

ECONOMIA VERONESE | 17 maggio 2019, 19:21

Fondazione Arena a Shanghai. La lirica veronese presentata alla più grande fiera del turismo orientale.

L'Arena di Verona, dunque, ha portato la sua musica alla più grande Fiera del Turismo di Cina e dell’Oriente, a Shanghai, e nel mercato, che, in sede mondiale, sarà, per l’Arena di Verona, di sempre più grande soddisfazione.

Fondazione Arena a Shanghai. La lirica veronese presentata alla più grande fiera del turismo orientale.

L'evento di Shanghai aveva per scopo la presentazione del Festival areniano a 600 imprese locali. Ha aperto la serata il concerto del soprano Marta Mari, accompagnata dalla pianista di Fondazione Arena Maria Cristina Orsolato. Un filmato ha, quindi, proposto le immagini più suggestive delle opere areniane. «L'occasione era importante e Fondazione Arena non ha deluso le aspettative - ha detto il direttore De Cesaris – e le immagini del palcoscenico veronese, che è il più grande al mond, all'aperto, hanno destato grande interesse. Ai più importanti operatori turistici cinesi abbiamo dato prova della nostra attrattività, con una performance, che apre nuove opportunità in vista del 2020, anno del turismo cinese in Italia. La nostra presenza, qui, è stata un importante biglietto da visita, per intercettare i flussi di nuovo pubblico, alla ricerca di novità culturali». Novità culturali, aggiungiamo, che solo l’Arena di Verona, che con la sua romana ampiezza, resa romantica dalla migliore lirica, presentata sotto lo splendore d’un universo, illuminato dalla luna, può e sa dare.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore