ECONOMIA VERONESE | venerdì 24 maggio 2019 23:57

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 22 aprile 2019, 16:43

L'Ipogeo di Santa Maria in Stelle, Verona, il paesaggio ed i suoi percorsi. Dal 27 aprile 2019, una mappa gratuita.

Il gruppo Giovani Volontari Ipogeo, della Parrocchia di Santa Maria Assunta, Santa Maria in Stelle, Verona, in collaborazione con il Comune di Verona, mira, alla riscoperta e alla valorizzazione del proprio territorio, in prospettiva ecologica e per saperne di più visitate il sito www.ipogeostelle.it

L'Ipogeo di Santa Maria in Stelle, Verona, il paesaggio ed i suoi percorsi.		                                                                   Dal 27 aprile 2019, una mappa gratuita.

Questo, con riferimento al paesaggio, limitrofo all’Ipogeo di Santa Maria in Stelle, Verona, quale territorio ricchissimo d’arte, di storia e di tradizione enogastronomica, ancora poco conosciuto. Più chiaramente, il progetto tende alla riscoperta dell'importante sito archeologico paleocristiano, l’Ipogeo, appunto, e dei dintorni di Verona, guardando anche al turismo. Una speciale mappa, dal titolo “l’Ipogeo e le sue vie”, info@ipogeostelle.it, intende promuovere la conoscenza di tali luoghi, fornendo strumenti pratici e concreti, a cittadini e turisti. Una mappa, dicevamo, che, tascabile e gratuita, segnala cinque circuiti sentieristici, con punti d'interesse e con informazioni tecniche, l'Ipogeo, noto, anche, come “Pantheon”, il suo paesaggio circostante, tutto natura, storia e cultura, e che sarà disponibile, presso la Parrocchia di Santa Maria assunta e presso l’Ufficio d’accoglienza turistica (IAT) di Piazza Bra, Verona. Essa sarà pure scaricabile dal sito ufficiale di Ipogeo e dal portale del Comune di Verona, sezione Turismo. Sabato, 27 aprile 2019, dalle ore 8,30, si terrà una festosa presentazione di detta mappa alla cittadinanza: per l'intera giornata i Giovani Volontari Ipogeo e vari attori chiave del territorio – aziende, case storiche, associazioni, studiosi e scrittori – accoglieranno quanti – sportivi, famiglie, giovani e anziani – vorranno sperimentare i percorsi, indicati, sulla mappa stessa. L'importante evento, promosso dai Giovani Volontari Ipogeo e dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta, permetterà di scoprire, anzitutto ai veronesi, un’Ipogeo, forsanche, sconosciuto nella sua stessa denominazione, prima ancora, che nella sua straordinaria realtà. A volte, si percorrono chilometri e chilometri, per poter ammirare qualche particolare artistico, quando, invece, ed è, per molti, il nostro caso, abbiamo un tesoro, vicino a noi, che ci è del tutto sconosciuto. Cogliamo, quindi, l‘occasione, che ci propongono i Giovani Volontari di Santa Maria in Stelle…! Il monumento, situato a circa 4 metri, sotto l’attuale chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Maria Assunta, risale al III sec. d.C. e sarebbe dovuto, a scopo funerario, ad una famiglia romana, come appare da una scritta in latino, che ci fa sapere come lo “fecero (costruire) Publio Pomponio Corneliano e Giulia Magia con i figli Giuliano e Magiano”. Esso custodisce preziosi affreschi ed un elegante pavimento. Pierantonio Braggio

L' Ipogeo di Santa Maria in Stelle (comunemente noto come "il Pantheon") è un sito archeologico e un luogo di

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore