ECONOMIA VERONESE | venerdì 24 maggio 2019 23:56

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 18 aprile 2019, 17:29

AGEC, Verona. Diploma e giacca di professionista, a cinquantsei cuoche e cuochi dell’Azienda veronese.

Nella straordinaria cornice, offerta dall’antica chiesetta veronese, dedicata San Pietro in Monasterto, AGEC, Verona, ha ufficialmente consegnato a cinquantasei suoi cuoche e cuochi il diploma di “professionista”, accompagnato, appunto, da una bianca “giacca” da cuoco. Un diploma ed un indumento, che, indirettamente, riconoscono esperienza e impegno, acquisiti in molti anni di lavoro, in AGEC, di un folto gruppo di collaboratori. Hanno eseguito le consegne l’assessore del Comune di Verona, Stefano Bertacco, il presidente di AGEC, Roberto Niccolai, e Linda Chioffi, direttrice del Dipartimento Prevenzione e Sicurezza alimentare dell’USL 9, Verona.

AGEC, Verona. Diploma e giacca di professionista, a cinquantsei cuoche e cuochi dell’Azienda veronese.

Quanto sopra, perché AGEC, operando per conto del Comune di Verona, provvede, ogni anno – segnala il presidente Niccolai – alla preparazione di 2.500.000 pasti, per 70, fra asili nido, scuole d’infanzia e scuole medie di Verona, mentre tale compito, per circa altre 70 scuole, è in mano privata, in attesa d’essere assorbito da AGEC stessa. Chiaro, quindi, che in un tale settore occorre massima professionalità – che, abbiamo visto, non manca – non solo nella preparazione ma, soprattutto, nella qualità e nella sicurezza, in fatto d’ingredienti, e nell’aspetto, conoscenze, queste, derivanti, ovviamente, anche da costante aggiornamento. Professionalità, dicevamo, che con la cerimonia in tema, risulta giustamente valorizzata, visto anche che i relativi compiti, comportano alta responsabilità. Il presidente Niccolai ha espresso massimo apprezzamento per il personale “laureato”, il pomeriggio del lunedì 15 aprile 2019, collaboratori assolutamente d’alta esperienza e, quindi, indispensabili.

Pierantonio Braggio



.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore