ECONOMIA VERONESE | lunedì 25 marzo 2019 03:28

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 10 marzo 2019, 10:20

Esercito Italiano e Comune di Verona: tre importanti iniziative culturali… Bandiere, storia e musica nei giorni dall’8 al 17 marzo 2019, nel Palazzo della Gran Guardia.

Hanno presentato gli eventi sopra, appena, cennati, il sindaco di Verona, Federico Sboarina, e il generale Giuseppenicola Tota, comandante del COMFOTER di Supporto, Verona. Una lodevole proposta, che vuole fare conoscenza e cultura, con tre particolari momenti, dati da una mostra, da un incontro sull’Inno di Mameli e da un importante concerto. Il tutto sotto il titolo: “L’Italia è una - Colori, immagini e suoni di una Nazione in cammino - 1861-2019”. Gli eventi, in dettaglio: – 8 - 17 marzo 2019: mostra dal titolo ”Italia tricolore, le bandiere dell’indipendenza”, data da circa 200 vessilli, in parte, originali e in parte, ricostruiti, che illustrano le vicende del Tricolore dal 1797 ad oggi.

Esercito Italiano e Comune di Verona: tre importanti iniziative culturali… Bandiere, storia e musica nei giorni dall’8 al 17 marzo 2019, nel Palazzo della Gran Guardia.

Ma, la mostra è sapientemente ampliata anche ad altri settori della storia, che ricordano, talvolta, momenti veramente difficili della stessa, e che, comunque, sono storia da conoscere e da tenere in considerazione: si tratta di emblemi applicati su veicoli e carri militari – presenti in modellini – degli anni 1928-1945, in uso tanto in Italia, che in Africa e durante il periodo 1943-1945 della Repubblica Sociale Italiana. Cose, che meritano d’essere viste, esaminate e meditate e, comunque, sempre interessanti. L’esposizione è curata da Norino Cani e Pietro Compagni; – 15 marzo, alle ore 9.00, incontro, sul tema “L’Inno svelato, chiaccherata assai briosa su “Il canto degli italiani”, ossia, sull’Inno di Mameli, curato da Michele D’Andrea, con lo scopo di approfondire e meglio comprendere i contenuti dell’inno stesso; – 15 marzo, ore 18,00, Grande Concerto popolare dell’Unità d’Italia, offerto dall’Orchestra di fiati nazionale dei Conservatori di Musica, direttore: Fulvio Creux e Michele D’Andrea, narratore. Momenti importanti, quelli, sopra proposti, che permetteranno di avere una visione più corretta e completa dell’evoluzione politica e militare italiana, accompagnata, molto accortamente, da grande musica, la quale, è noto, unisce più delle parole.

Pierantonio Braggio



Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore