ECONOMIA VERONESE | lunedì 25 marzo 2019 03:34

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 23 febbraio 2019, 10:18

Al Museo di Storia Naturale incontro sui fossili nel Veronese

Raccolte naturalistiche e rarità archeologiche al centro della conferenza “I fossili del veronese nel secolo XVII”. L’appuntamento, con ingresso gratuito, è per martedì 26 febbraio, alle 17.30 al Museo di Storia Naturale, in lungadige Porta Vittoria. L’iniziativa è promossa dall’associazione Naturalisti Veronesi “Francesco Zorzi” con il patrocinio del Comune di Verona.

Fonte immagine: Verona.net

Fonte immagine: Verona.net

Il focus sarà sulle impronte ritrovate nel veronese, in particolare quelle provenienti dalla zona di Bolca, considerata la capitale mondiale dei fossili dell’Era Terziaria.

 

I resti, datati oltre 50 milioni di anni fa, sono ad oggi catalogati nelle opere di Ulisse Aldrovandi, Francesco Calzolari Jr, Ludovico Moscardo e Paolo Boccone, studiosi del XVII secolo che hanno rivolto particolare attenzione ai materiali paleontologici del veronese.

 

La conferenza sarà tenuta da Romano Guerra, esperto di storia naturale, di ricerca e di collezionismo di fossili. Durante i suoi studi ha compiuto viaggi in Africa, America ed Asia, e ha realizzato la mostra “Fossili, alle origini della vita”, la prima del suo genere, esposta con successo in numerose città d’Italia. Insieme a Roberto Zorzin, Conservatore del Museo di Storia Naturale di Verona, sta curando la prima bibliografia completa dei giacimenti di Bolca, che supererà probabilmente i 5000 titoli.

.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore