ANNUNCI E VARIE | mercoledì 24 luglio 2019 05:32

ANNUNCI E VARIE | 08 febbraio 2019, 12:42

CONSUMATORI, POSSIBILE CHIEDERE I DANNI PER IL CASO ‘ARREDANDO ARREDAMENTI’

L’UNC Piemonte invita i cittadini coinvolti a costituirsi parte civile all’udienza preliminare del 22 febbraio a Torino

Avv. Patrizia Polliotto

Avv. Patrizia Polliotto

Numerose sono le richieste di assistenza pervenute agli sportelli torinese dell’UNC Piemonte da Torino, Cuneo, Vercelli, Asti, Genova e la Liguria con riferimento al procedimento penale innanzi il Tribunale di Torino che vede coinvolti numerosi soggetti che si sono rivolti alle società Arredando Ingrosso Arredamenti, Arredando New Ingrosso Arredamenti, Arredando Ingrosso Arredamenti Vercelli e Arredarredi Ingrosso Arredamenti, al fine di acquistare dei mobili per la propria casa, per la bimba appena nata o per farsi un regalo dopo anni di sacrifici.

Dopo aver versato il primo acconto, ed alcuni anche il saldo, i mobili non sono stati consegnati e le società sono state poste sotto sequestro e chiuso i “battenti”.

Il reato contestato a quasi tutti gli imputati è la truffa; ad altri è contestata anche la bancarotta.

Il Giudice Dott. Alfredo Toppino ha fissato la prima l’Udienza Preliminare a Torino per il prossimo 22 febbraio 2019, data entro e non oltre la quale i soggetti interessati dovranno costituirsi parte civile.

L’ Unione Nazionale Consumatori – Comitato Regionale del Piemonte- , nella persona dell’Avvocato Patrizia Polliotto in qualità di Fondatore e Presidente, “Tutti i soggetti coinvolti da tale eventi a  costituirsi parte civile nel procedimento penale-tramite il proprio procuratore-al fine di ottenere l’eventuale condanna di tali soggetti oltre al riconoscimento del risarcimento del danno ed al ristorno delle perdite subite. Tale processo rappresenta una buona opportunità per le persone offese di far valere i propri diritti”.

Chi è interessato a tale scopo potrà conferire la procura ed inviare la documentazione entro e non oltre il giorno 19 febbraio 2019 contattando in orario d’ufficio lo sportello di Torino del Comitato Regionale dell’Unione Nazionale Consumatori al numero 0115611800 o scrivendo a uncpiemonte@gmail.com, per ricevere assistenza legale.

I professionisti di UNC Piemonte operatori sono disponibili a fornire informazioni e delucidazioni in merito alla vicenda rispondendo alle richieste dei consumatori.

 

M.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore