ECONOMIA VERONESE | martedì 23 aprile 2019 05:06

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 01 febbraio 2019, 12:45

“Verona in Love” 2019. Nei giorni 9-17 febbraio, eventi “veronesi” a non finire.

Non poteva mancare una XV edizione di “Verona in Love”, voluta dal Comune di Verona e dal Comitato per Verona – presidente: Luciano Corsi – che, assieme al Club di Giulietta, invitano a realizzare il concetto “Se ami qualcuno, portalo a Verona”. Quasi inutile è soffermarsi sull’elencazione e la spiegazione dei mille eventi, che caratterizzano l’annuale manifestazione dell’amore veronese, di massima, già noti, mentre, vale la pena di evidenziare alcune importanti novità, che non mancheranno d’attrarre e di creare soddisfazioni, anche altamente culturali.

Fonte immagine: Residenza Fondo Ulivi

Fonte immagine: Residenza Fondo Ulivi

Quest’anno, anche per meglio festeggiare il giorno di San Valentino, una grande mongolfiera porterà al cielo coppie d’innamorati, che vorranno realizzare “il bacio in quota”; Aperintorre e Aperinfun, a cura di AGEC, Verona, nei giorni, dall’11 al 14 febbraio, garantiranno incontri d’amore con aperitivo, su due punti straordinariamente panoramici della città scaligera, ovvero, sia sulla Torre dei Lamberti, 84 metri d’altezza, in Piazza delle Erbe, che su Castel San Pietro, raggiungibile, facilmente e in qualche minuto, con la funicolare, che svolge il servizio, nelle vicinanze dell’antico romano-scaligero Ponte della Pietra. Per tale, rara occasione, Torre e Stazione, a monte, della Funicolare, apprezzata, dall’inizio della sua attività ad oggi, da oltre duecentomila persone, saranno illuminate in rosso… Il 15 febbraio, poi, sarà assegnato il “Premio Cara Giulietta”, alle tre lettere, dal migliore contenuto, giunte a Verona, nel 2018, fra le migliaia, da tutto il mondo; l’evento “Premio”, a cura del Club di Giulietta, avrà luogo, il 15 febbraio, alle ore 18,00, nella Casa di Giulietta. Grande anche l’apporto dei Musei Civici di Verona, nell’ambito del quale, il Museo di Storia Naturale, proporrà un’importante collezione di coloratissime e rare farfalle. Assolutamente non per ultima notizia, quella per cui, se “Flover”, Bussolengo, curerà l’allestimento floreale della manifestazione, Parco Natura viva, Pastrengo, presenterà una mostra, dedicata alla biodiversità del Monte Baldo, nella Loggia di Fra’ Giocondo, Piazza dei Signori. Per ulteriori info: www. comitatoperverona.it, info@julietclub.com, www. torredeilamberti.it, www. funicolarediverona.it, museicivici.comune.verona.it.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore