ECONOMIA VERONESE | venerdì 18 gennaio 2019 22:01

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | venerdì 11 gennaio 2019, 12:46

L’Agenzia AM BEST alza il Long-Term Issuer Credit Rating ad ‘a+’ per Generali. Confermato anche il Financial Strenght Rating A, ovvero, eccellente. Outlooks stabili.

Buona è la notizia, da Trieste, secondo la quale l’Agenzia AM BEST ha alzato, il rating di Credito dell’Emittente a lungo termine - Long-Term Issuer Credit Rating - ICR di Assicurazioni Generali da “a” a “a+”. AM BEST ha, inoltre, confermato il giudizio A, ossia, “eccellente”, sulla solidità finanziaria (Financial Strength Rating - FSR).

L’Agenzia AM BEST alza il Long-Term Issuer Credit Rating ad ‘a+’ per Generali. 	                Confermato anche il Financial Strenght Rating A, ovvero, eccellente. Outlooks stabili.

                        https://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.luiss.it/sites/www.luiss.it/files/images/notices/70/logo%20generali.jpg&imgrefurl=http://www.luiss.it/avviso/2015/03/12/gruppo-generali-sta-lanciare-un-global-graduate-program&docid=ahl-3RLwrUuqfM&tbnid=V5yGL25Qa4jVaM:&vet=1&w=457&h=435&bih=848&biw=1608&ved=2ahUKEwjfkuGwjeTfAhXICuwKHT7VDtEQxiAoBHoECAEQFQ&iact=c&ictx=1

L’outlook Long-Term Issuer Credit Rating, poi, da positivo, è passato a stabile, mentre l’outlook FSR è rimasto stabile. AM BEST afferma che “Il rating riflette la solidità patrimoniale di Generali”, che l’Agenzia classifica ‘solida’, “al pari della sua robusta performance operativa, del profilo di business, molto favorevole e dell’appropriata gestione del rischio”. Inoltre, ha aggiunto AM BEST, “l’upgrade del Long-Term Issuer Credit Rating riflette la robusta profittabilità registrata da Generali, in sfidanti condizioni di mercato, risultato del raggiungimento degli obiettivi del piano strategico di Gruppo, focalizzandosi sulla disciplina tecnica e adattandosi alle persistenti condizioni di bassi tassi d’interesse”. Il positivo annuncio, di cui sopra, ci è pervenuto la sera del 10 gennaio 2019, quando la quotazione di Assicurazioni Generali ha chiuso a € 14,79 per azione.

Pierantonio Braggio

 

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore