ECONOMIA VERONESE | martedì 25 giugno 2019 12:59

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 04 gennaio 2019, 17:38

Aumentano a Verona le compravendite delle case: è la prima in Veneto

Il mercato delle case sta conoscendo una seconda giovinezza, soprattutto se si considera l’attuale rendimento delle abitazioni nelle principali città italiane. Si parla infatti di un settore che ha assistito ad un importante incremento sia in termini di canoni di locazione, sia in termini di costo delle case in vendita.

Aumentano a Verona le compravendite delle case: è la prima in Veneto


Naturalmente la situazione non può essere identica per ogni città d’Italia, in quanto si presentano generalmente variazioni molto importanti di regione in regione. In particolare, sono stati proprio il Veneto, e la città di Verona tra tutte, che hanno conosciuto uno degli incrementi in termini di rendimento più interessanti all’interno del comparto: proprio Verona infatti si è sin da subito distinta per via del suo record regionale di crescita in quanto a rendimento annuo lordo, arrivando a toccare un +5,3%.

Verona e mercato immobiliare: la situazione attuale

Ottimi i risultati a Verona, dove aumentano sia i prezzi, sia le compravendite: in base agli studi di settore, infatti, negli ultimi sei mesi del 2018 è stata riscontrata una ulteriore crescita del +0,1%. Sebbene questo possa sembrare a primo avviso un incremento minimo, bisogna ricordare che deve essere anche inserito e studiato anche in base alla situazione pregressa: una situazione che aveva già portato ad una crescita del +1,1% nel 2016 e del +1,9% lo scorso anno.


Anche all’interno delle diverse zone di Verona, è possibile osservare una serie di sensibili cambiamenti. In centro, ad esempio, ci si trova di fronte ad un aumento del +0,6% delle quotazioni, mentre in zone come Borgo Roma-Golosine si è arrivati addirittura ad un calo del -1,3% dei prezzi delle case. Una lieve crescita è stata poi registrata a Veronetta, e lo stesso dicasi per Borgo Trento (+0,6%). Per quanto riguarda invece i prezzi, bisogna tornare di nuovo nel centro storico di Verona: gli immobili più cari arrivano fino a 7mila euro al mq, mentre le medie delle case già pronte oscillano intorno ai 3.500 al mq (2.500 per le soluzioni da ristrutturare).

Come aumentare il prezzo della propria casa

Se si ha l’intenzione di mettere in vendita la propria casa sfruttando la situazione attuale, ci sono alcuni consigli utili per aumentare il valore dell’immobile così da poterlo vendere al meglio. Si inizia con uno dei suggerimenti più importanti: rivedere gli spazi e le camere più vissute, dunque ammodernandoli. Oggi sono in molti a chiedere un prestito per ristrutturazione online sfruttando portali come Younited Credit (per via dei tassi d’interesse più bassi e per le risposte ottenute in tempi brevissimi) per far fronte investimenti quali la tinteggiatura delle pareti, la sostituzione degli infissi e gli interventi murali, se necessari.

Anche valorizzare al meglio gli spazi esterni e intervenire dunque per ammodernare il giardino o altre aree sono ottimi interventi in grado di aumentare notevolmente il valore dell’immobile, dato che negli ultimi anni si tratta di spazi sempre più ricercati e apprezzati da chi cerca casa. È importante ricordare inoltre che il proprio giardino rappresenta spesso il biglietto da visita di un’abitazione ed è quindi importante anche per attirare anche solo visivamente nuovi interessati. Si chiude tornando agli infissi, da scegliere nell’ottica del risparmio energetico: una casa con questa caratteristica, infatti, costa meno in termini di bollette ed è rispettosa dell’ambiente. Due elementi che hanno il loro peso e la loro influenza sul prezzo.

Con l’attuale ripresa del mercato immobiliare e il relativo aumento del prezzo delle case a Verona, questo si prospetta come il momento più adatto per investire sui propri immobili per chiunque sia interessato a mettere in vendita la propria casa.(I.P.)

 

Susanna W.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore