ECONOMIA VERONESE | martedì 25 giugno 2019 13:03

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | 15 dicembre 2018, 18:41

Natale 2018 a Bovolone, Verona. Non solo, festa ed eventi, ma, anche ecologia e spiritualità. XXIV Rassegna Interregionale del Presepe, sino a 13 gennaio 2019.

Venerdì 14 dicembre 2018, nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, ha avuto luogo la presentazione degli eventi del Natale 2018, in programma a Bovolone, Verona, e promossi dal Comune, dalla locale Pro Loco, da Bovolone Attiva e da altre Associazioni locali. Hanno esposto, in modo dettagliato e con grande entusiasmo, il complesso degli eventi natalizi, il sindaco di Bovolone, Emilietto Mirandola, il presidente della Pro Loco, Vladimiro Taietta, l’amministratore unico di Bovolone Attiva, Carmela Crisafulli, il presidente dell’Associazione Volontari del Presepe Vissuto, Flavio Vignato, e Gianni Trentini del direttivo della Pro Loco, alla quale, assieme alle Associazioni collegate, va tributato grande plauso.

Natale 2018 a Bovolone, Verona. Non solo, festa ed eventi, ma, anche ecologia e spiritualità. XXIV Rassegna Interregionale del Presepe, sino a 13 gennaio 2019.

Fino al 13 gennaio, nell’antica chiesa di San Biagio, sarà possibile visitare, gratuitamente, la XXIV Rassegna Interregionale del Presepe, artigianale ed artistico, che propone circa 200 opere-presepi, provenienti, dall’Alto Adige, sino alla Sicilia. Un concorso per le scuole locali vedrà premiati i migliori presepi, realizzati dagli studenti usando, materiali di recupero. Sempre, per promuovere il rispetto dell’ambiente, è tornato per il secondo anno consecutivo, in piazzale Scipioni, l’immenso albero di Natale “ecologico”, ideato, anche a scopo didattico, dall’Associazione Bovolone Attiva. L’opera – alta oltre 10 metri e realizzata con 8000 bottiglie di plastica usate – è stata arricchita, per le Festività 2018, con un angelo e un presepe, grazie alla collaborazione di alcuni Artigiani locali, dell’Associazione Valle del Menago e della Cooperativa sociale Emmanuel. Fino al 24 dicembre, poi, i bambini potranno portare le lettere a Babbo Natale o lasciarle nella cassetta della posta, presso la casetta di Santa Claus - Babbo Natale, allestita davanti a Palazzo Corte Salvi, sede della Pro Loco. Dal 25 dicembre, al 13 gennaio, sarà visitabile, infine, il tradizionale ‘Presepe Vissuto’, allestito nella Pieve antica di San Giovanni Battista, conosciuta come “San Zuàne”, dove, anche i visitatori potranno, all’ingresso, vestire i capi da figuranti, messi a disposizione dagli organizzatori e diventare, così, protagonisti nella rappresentazione dell’evento “Natività”. Grande fervore, quindi, a Bovolone, Verona, per dare risalto a quel Natale, oggi, troppo materializzato e che corre il rischio di andare dimenticato, travolto da sciocchezze e da vuoti slogans, mentre la vita ed il mondo – è dell’altro giorno, il triste fatto, accaduto in Francia – hanno assolutamente bisogno di fare stretto riferimento al più concentrato significato di amore, per il prossimo e, quindi, di “pace”, che il vero Natale ricorda e propone agli uomini. Non possiamo concludere, senza esprimere un cordiale grazie a Chi, nel quadro della grande disponibilità, verso la società, offerta dal mai abbastanza lodato “Volontariato”, dedica la sua mente e il suo tempo alla realizzazione di eventi, quale quello descritto, che invitiamo a visitare, magari, attingendo ulteriori informazioni, contattando prolocobovolone@libero.it o 045 71 03 585.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore