ECONOMIA VERONESE | sabato 15 dicembre 2018 04:14

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | venerdì 30 novembre 2018, 00:28

Agricoltura: lotta agli alieni.   La Camera di Commercio in prima fila contro la cimice asiatica e la drosophila, in attesa della vespa samurai.

La Camera di Commercio organizza due convegni, sugli insetti più dannosi che gli agricoltori si siano trovati ad affrontare. Cimice e drosophila suzukii hanno danneggiato tutti i raccolti per il 20-25%, con punte del 70-80% per le pere e le ciliegie. Si stima che a Verona i danni al comparto agricolo siano sui 100 milioni di euro, ma c’è una speranza nella lotta contro le cimici: la vespa samurai.

Agricoltura: lotta agli alieni.    La Camera di Commercio in prima fila contro la cimice asiatica e la drosophila,  in attesa della vespa samurai.


Se ne parlerà giovedì 29 novembre in Camera di Commercio a Verona, nell’auditorium Domus Mercatorum nel convegno “La cimice asiatica e le produzioni agricole: aggiornamenti sulla ricerca e sulla difesa”.

Ha invaso Asia, Stati Uniti, Canada e ora è arrivata in Europa. L’unico sistema per fermarla è la prevenzione, in attesa che si sperimenti la vespa samurai, un insetto giapponese che è antagonista naturale della cimice asiatica - spiega Claudio Valente, componente di Giunta della Camera di Commercio. Per l’utilizzo di antagonisti naturali, provenienti dal territorio d’origine del parassita, sarà prima necessario risolvere le problematiche, legate al divieto d’introdurre in natura specie o popolazioni non autoctone. Intanto, però, il Ministro dell’Agricoltura ha autorizzato il Consiglio, per la ricerca in agricoltura, a introdurre la "Samurai Wasp", ma in condizioni di quarantena e per soli motivi di studio”.

La Camera di Commercio ripropone il tema della cimice asiatica, che ha risvolti economici importanti, sul reddito delle aziende agricole, analogamente a quello della drosophila, che sta mettendo in grave difficoltà la cerasicoltura”, aggiunge il segretario generale dell’ente, Cesare Veneri.

Al convegno del 29, si aggiunge un focus sulla drosophila suzukii e la cerasicoltura, organizzato. per mercoledì 12 dicembre. “Grazie a relatori, provenienti dalle tre regioni del Nordest” – spiega Riccardo Borghero, vice segretario generale della Camera di Commercio e moderatore dei convegni – “offriremo una panoramica di dello status quo degli strumenti di difesa, nella coltivazione del ciliegio”.

In entrambi i convegni, che inizieranno alle ore 9, presenzierà il direttore del settore Agroambiente, Caccia e Pesca, Gianluca Fregolent, mentre è stato invitato l’assessore regionale all’Agricoltura, Caccia e Pesca, Giuseppe Pan.

Una partecipazione a tali importanti incontri è essenziale, non solo per contribuire a trovare adatti metodi di lotta, contro tali insetti, ma, per creare, pure, sinergia ed appoggio, in fatto di ricerca nel settore, tanto più che c’è d’attendersi, purtroppo, l’arrivo d’altre cimici, così dannose all’agricoltura e apportatrici di costi per combatterle.

Pierantonio Braggio




Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore